Ari Aster, il suo nuovo film sarà una commedia da incubo di 4 ore

Il regista di Hereditary e Midsommar ha rivelato qualche piccola indiscrezione sul suo nuovo film.

ari aster nuovo film commedia

Pochi dettagli, ma i fan del regista horror Ari Aster già non stanno più nella pelle. Il regista di Hereditary e Midsommar ha infatti dichiarato che il suo prossimo film sarà una “commedia da incubo” lunga ben quattro ore. Sul resto, vige il silenzio.

Durante un’intervista con l’Università di Santa Barbara, Ari Aster ha annunciato questo cambio di genere inaspettato. Dopo aver stupito molti spettatori con una doppietta orrorifica di pregevole fattura, ora è il turno di una commedia.

“Tutto quello che posso dire a riguardo è che il mio prossimo film sarà una strana commedia da incubo lunga quattro ore. E sarà vietata ai minori”

I più curiosi però dovranno pazientare ancora per molto, almeno fino al prossimo annuncio o alla primissima indiscrezione. Già tempo fa il regista di Midsommar aveva annunciato che avrebbe mollato un po’ il genere horror per dedicarsi ad altro. Vero è che “a strange nightmare comedy” lascia spazio a molte interpretazioni.

Forse un horror trash? O una commedia con qualche venatura horror in stile What We Do In The Shadows di Taika Waititi? Un alone di mistero aleggia su questo film non ancora annunciato ma già sicuramente atteso. Ci si chiede soprattutto se il distacco sarà radicale o meno.

A partire dai cortometraggi fino all’ultimo suo film, Ari Aster ha sempre mantenuto un occhio di riguardo verso le famiglie disfunzionali. Osservate in tutte le loro varie sfaccettature, è chiaro il fil rouge che lega la problematica famiglia di Toni Colette in Hereditary e la setta pagana di Midsommar. Senza far spoiler, per chi non li avesse ancora visti. Viceversa, chi conosce Aster sa già di cosa stiamo parlando. Non resta che attendere!

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!