Vince McMahon, meme WWE in commissione Trump

Una nomina alquanto bizzarra

Vince
Condividi l'articolo

Vince McMahon fa carriera: da presidente della WWE alla commissione Trump, passando però per i meme

Vince McMahon, presidente WWE, nonché notissimo meme degli anni ’10, è appena stato scelto da Donald Trump per un ruolo importante. Nientemeno che consulente economico per la gestione della Fase 2 della quarantena negli Stati Uniti. Fase che, per il presidente americano, dovrebbe avere avvio quanto prima. La decisione è stata presa il 15 aprile, e assieme con McMahon anche altri cinque magnati dello sport americano sono stati nominati in posizioni similmente importanti. L’imprenditore è famoso per aver costruito le carriere di nomi come Dwayne Johnson (The Rock), John Cena, The Big Show e Stone Cold Steve Austin.

Ma è molto celebre anche per un altro motivo. Egli è infatti, fin dal 2013, noto per un diffusissimo e usatissimo meme: una escalation di reazioni, da “vagamente interessato” a “triggered”, che è ancora molto popolare nei meandri dell’Internet. Tutto è iniziato nel lontano 2002, quando la wrestler e modella Stacy Keibler, si esibì in una “danza” molto sensuale che scatenò le suddette reazioni del personaggio. Tanto per capire di cosa stiamo parlando, basti dire che in seguito all’evento, forse perché particolarmente “convinto”, McMahon assunse la Keibler come sua assistente personale.

LEGGI ANCHE:  Chris Benoit, l'omicidio - suicidio che sconvolse il mondo del wrestling

Fonte: Metro

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.