Coronavirus, l’appello di Joaquin Phoenix: “Svuotiamo le carceri” [VIDEO]

In un video di TMZ, Joaquin Phoenix ha lanciato un appello al governatore di New York, chiedendogli di svuotare le carceri per evitare contagi

Joker: la scena nel bagno è stata improvvisata da Joaquin Phoenx [VIDEO]

Joaquin Phoenix, attore premio Oscar per Joker (Leggi qui la nostra recensione), è da sempre un attivista per quel che riguarda i diritti dell’ambiente e degli animali. Tuttavia, nel video apparso su TMZ, il protagonista di The Master ha voluto lanciare un appello in favore dei carcerati, che rischiano, più di altri di morire in prigione a causa del Coronavirus, vista l’impossibilità di rispettare il distanziamento sociale. Per questo Phoenix ha chiesto al governatore di New York, Andrew Cuomo, di concedere la grazia ad alcuni degli imprigionati.

La diffusione del Coronavirus nelle prigioni mina la salute e la sicurezza di tutti noi. Quando sei in carcere non si può attuare il distanziamento sociale e assicurarsi di avere una buona igiene non è un’opzione. I leader devono fare tutto quello che possono per impedire a chi si trova in prigione e a chi lavora nelle carceri di ammalarsi e di diffondere il virus. Faccio appello al governatore Andrew Cuomo sperando che entri in azione e conceda la grazia a chi si trova nelle prigioni di New York. Le vite di moltissime persone dipendono da ciò che deciderà. Nessuno merita di morire in prigione a causa del Coronavirus.

La proposta di Joaquin Phoenix è stata già presa in considerazione dai governanti americani ed ad alcuni carcerati che soddisfano determinate caratteristiche è stata già concessa la libertà provvisoria.

Cosa ne pensate delle parole dell’attore? Potrebbe essere una soluzione da adottare anche da noi?

Leggi anche:

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!