I migliori film della A24, la casa di produzione che cambia il cinema [LISTA]

Condividi l'articolo

Ex Machina, Alex Garland, 2015

Esordio alla regia per lo sceneggiatore di Danny Boyle, con uno sci-fi di rara bellezza. Una riflessione sull’intelligenza artificiale molto sofisticata. Un largo successo di pubblico e critica che ha consacrato Garland anche come regista, oltre che affermato sceneggiatore di altri grandissimi film di fantascienza come Non Lasciarmi e regista di Annientamento, prodotto da Netflix.

Enemy, Denis Villeneuve, 2013

enemy a24

Liberamente tratto dal romanzo di Josè Saramago, L’Uomo Duplicato, il regista di Blade Runner 2049 racconta una storia molto particolare. Jake Gyllenhaal, un noioso professore di storia, incontra un suo perfetto sosia. Cosa può accadere alla tua vita se incontrassi una persona identica a te? Nulla di buono, secondo Villeneuve, che gira un film tanto ipnotico quanto criptico. Qui trovate una spiegazione.

The Lobster, Yorgos Lanthimos, 2017

the lobster a24

Siamo in un futuro distopico dove ogni single viene portato in un hotel in cui avrà 45 giorni per trovare un partner. Se non ci riesce, sarà trasformato in un animale a sua scelta. Una favola dark diretta dal genio greco Lanthimos, che sempre con la A24 girerà Il Sacrificio Del Cervo Sacro. Il classico stile asettico e distaccato del regista si coniuga magistralmente ad un dramma distopico di rara bellezza.

LEGGI ANCHE:  I 40 migliori album di tutti i tempi secondo John Frusciante [LISTA]

American Honey, Andrea Arnold, 2016

american honey

Diretto da Andrea Arnold, premio Oscar per il miglior corto nel 2005 e già regista del bellissimo Fish Tank, ancora una volta ci racconta una storia di giovani e formazione, con uno stile a dir poco unico. Un road movie che scruta attraverso le persone, scavando nella loro anima.

First Reformed, Paul Schrader, 2017

Lo sceneggiatore di Taxi Driver che gira un film con molteplici ispirazioni di capolavori come Diario Di Un Curato Di Campagna, Ida e Luci D’Inverno. Tanto dovrebbe bastare per capire che ci troviamo di fronte ad un’opera a dir poco magnifica. La vita di un pastore, interpretato da Ethan Hawke, verrà sconvolta dopo aver conosciuto una coppia. Ogni singolo frame è come un quadro in cui, grazie all’aspect ratio di 4:3, l’intero dichiarato da Schrader, ossia quello di voler risaltare la figura umana, riesce a pieno.

Bonus Serie TV: Euphoria, Sam Levinson, 2019

euphoria migliori serie tv 2019

Non solo cinema ma anche televisione. Dal 2015, sono solamente sei le serie TV in cui la A24 compare tra le produzioni. Tra queste, non poteva non esserci la sorpresa televisiva del 2019, Euphoria, prodotta principalmente da HBO. Ben oltre il classico teen drama, questa serie con Zendaya protagonista scava nel mondo annoiato dei giovani d’oggi mostrando la realtà senza filtri. Nuda e cruda, la gioventù che si approccia a droghe e sesso, nell’era dei social media. Se non l’avete già fatto, guardatela assolutamente.

LEGGI ANCHE:  Tool - 5 Motivi per cui non avremo un nuovo album

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!

1
2
Classe '89, laureato al DAMS di Roma e con una passione per tutto ciò che riguardi cinema, letteratura, musica e filosofia che provo a mettere nero su bianco ogni volta che posso. Provo a rendere la critica cinematografica accessibile a tutti, anche al "lattaio dell'Ohio".