Amadeus testimonial contro il Coronavirus

Viene affidato ad Amadeus un compito molto importante

Condividi l'articolo

Amadeus sarà il volto con l’incarico di rassicurare tutti sulla situazione

La scelta non è stata certo casuale. Amadeus è uno dei volti televisivi italiani più riconoscibili presso il grande pubblico. Oltre alla sua lunga carriera di conduttore, nel suo curriculum in questo senso c’è da ricordare la presentazione e organizzazione dell’ultimo, riuscitissimo (ora lo si può dire) Festival di Sanremo. Ecco perché il Ministero della Salute, nella persona del ministro Roberto Speranza, ha scelto proprio lui. Una figura centrale del mondo dello spettacolo, nota a tutti e istintivamente legata, nell’immaginario collettivo, all’ambiente dell’intrattenimento televisivo. Ecco quindi il conduttore chiamato all’opera.

Per fare che cosa? Apparire in messaggi televisivi, che saranno probabilmente trasmessi con regolarità dalla televisione di stato, per informare senza sosta il pubblico sulla situazione Coronavirus. Amadeus dovrà trasmettere sicurezza, affidabilità e volontà di affrontare la situazione con calma e decisione. I nuovi spot con Amadeus sostituiranno quelli, già diffusi, con Michele Mirabella, conduttore di Elisir, storica trasmissione Rai dedicata alla salute. Evidentemente, quest’ultimo non viene più ritenuto adeguato come volto convincente per affrontare la situazione. Ci affidiamo tutti ad Amadeus, allora: ce la farà?

LEGGI ANCHE:  Junior Cally, rapper Sanremese accusato di misoginia

Fonte: HuffPost Italia

Continuate sempre a seguirci su La Scimmia pensa, la Scimmia fa.