Volevo Nascondermi: rimandata l’uscita al cinema per il Coronavirus

A causa del Coronavirus l'uscita di Volevo nascondermi, nuovo film con Elio Germano è stata posticipata a data da destinarsi

Volevo nascondermi

Volevo Nascondermi (Leggi la nostra recensione QUI), il film con Elio Germano che narra la vita tormentata del pittore Antonio Ligabue, sarebbe dovuto uscire nelle sale italiane giovedì 27 febbraio. Tuttavia, a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al propagarsi del Coronavirus, la distribuzione è stata temporaneamente bloccata.

A comunicarlo è stato lo stesso attore romano, durante un’intervista tenuta con Fabio Fazio durante il celebre talk show Che tempo che fa.

Il nuovo film non uscirà giovedì. In questo momento in cui tutto è in discussione i cinema chiudono e i film sono rimandati a data da destinarsi, speriamo il prima possibile – ha spiegato Germano

Quella cinematografica è solo una delle mille industrie che stanno passando un periodo molto complicato a causa di questo virus. In questa settimana difatti verranno chiusi i cinema in tutte le regioni maggiormente coinvolte dal morbo, cosa che porterà problemi sia per i film in già in sala che per quelli in uscita, come appunto Volevo Nascondermi o anche Si vive una volta sola, il nuovo lavoro di Carlo Verdone che verrà posticipato anche quello, come spiegato dallo stesso attore comico romano durante l’ultima puntata di Domenica In.

L’attesa comunque per Volevo nascondermi resta altissima. Il nuovo film di Giorgio Diritti si annuncia come uno di quelli che potrebbe avere il maggior risalto tra i film italiani di questo 2020, vista la performance stellare di Elio Germano.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com!

Potrebbero interessarti anche: