David Letterman: “Quentin Tarantino minacciò di farmi a pezzi”

Un inquietante aneddoto raccontato da David Letterman che ha rischiato di essere "fatto a pezzi con una mazza" da Quentin Tarantino.

Quentin Tarantino thriller migliori

È assodato che Quentin Tarantino sia un tipo dir poco focoso. Lo si può notare durante le interviste in cui appare sempre molto agitato, ma in senso positivo. A differenza di quando chiamò al telefono David Letterman per minacciarlo di morte. Nello specifico, di farlo a pezzi con una mazza. Anzi che non ha pensato ad una katana.

Ospite ad uno dei classici talk show americani, David Letterman si è seduto al di qua della poltrona. Da intervistatore ad intervistato per il Desus & Mero. Proprio qui ha infatti raccontato questo particolare aneddoto che lo vede coinvolto proprio con il regista di C’era Una Volta a… Hollywood.

Racconta David Letterman che tantissimo tempo fa ebbe l’occasione di intervistare una ex compagna di Quentin Tarantino. Le domande però non furono propriamente convenzionali, quanto più scherzose nei confronti del regista che però non era presente.

Il celebre conduttore del suo omonimo show, infatti, iniziò a prendere in giro l’ex di Quentin, chiedendole se fosse reale la relazione visto che “una come te non può stare con un nerd come lui“. In altre parole, la stava prendendo in giro proprio sulla relazione tra una bella donna ed un “nerd che lavora in una videoteca, come si è sempre definito Tarantino“, spiega Letterman.

Ovviamente Quentin Tarantino venne a sapere di questa intervista e non la prese affatto bene. Il suo temperamento, ben lontano dall’essere pacato, venne fuori. Alzò il telefono e chiamo subito il conduttore, dicendogli qualche parolina non proprio d’amore.

“Mi riempì di insulti, iniziò ad urlare che sarebbe venuto qui da me e mi avrebbe ucciso. ‘Ti farò del male, vengo là a New York e ti picchio fino ad ucciderti’. Non la finiva più, rincarando sempre la dose, fino a dirmi ‘Scegli, mani o mazza? Meglio la mazza così posso farti a pezzi’.”

Anni dopo la cosa si sistemò, proprio in occasione della presentazione di Bastardi Senza Gloria. Nei camerini del Late Show di David Letterman, il conduttore si incontrò con Tarantino chiedendogli le scuse che non tardarono ad arrivare.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!