La crociata di Quentin Tarantino contro Netflix

La crociata di Quentin Tarantino contro Netflix
La crociata di Quentin Tarantino contro Netflix

Quentin Tarantino: “Non uso Netflix”. 

VHS e Dvd: Quentin Tarantino è ancora old (but gold) school.

Mentre la maggior parte del pubblico e diversi registi credono che i servizi di streaming come Netflix siano il futuro, per Quentin Tarantino è proprio l’opposto.

I suoi film potrebbero essere tra i più seguiti della piattaforma online, ma ciò non ha impedito al regista di fare il possibile per evitarlo.

In un estratto del suo libro I Lost It At The Video Store pubblicato da Indie Wire, Tarantino ha affermato:

“Non sono affatto entusiasta dello streaming. Mi piace avere qualcosa di tangibile in mano.”

La crociata di Quentin Tarantino contro Netflix
La crociata di Quentin Tarantino contro Netflix

E prosegue:

“non riesco proprio a guardare un film su un laptop e per questo non uso affatto Netflix.”

Non solo, il regista ammette di continuare a registrare film dalla TV su vecchie videocassette, dimostrando di non essere cambiato poi molto dai tempi in cui lavorava in videoteca.

Quentin Tarantino non è nuovo ad esprimere apertamente il proprio disappunto nei confronti della tecnologia digitale.

Nel 2014, prima di una proiezione di Pulp Fiction a Canne, affermò con mestizia che il cinema è morto a causa delle proiezioni digitali:

“Il fatto che la maggior parte dei film ora non siano presentati in 35 mm significa che la guerra è persa.

le Proiezioni digitali sono solo televisione in pubblico.”

Al momento Tarantino è impegnato con le riprese di Once Upon A Time in Hollywood, il sulla carneficina compiuta da Charles Manson nella villa di Roman Polanski nell’agosto del 1969 e in cui venne uccisa anche la moglie incinta del regista polacco, Sharon Tate.

Non a caso Once Upon A Time in Hollywood uscirà  nelle sale il 9 Agosto 2019, esattamente 50 anni dopo i tragici fatti di quella notte.

Nel film vedremo tra gli altri Brad Pitt, Leonardo Di Caprio, Al Pacino e Margot Robbie (nel ruolo della Tate).

Un cast stellare diretto da uno dei registi più capaci di Hollywood, ma sarà mai presente nel catalogo Netflix?

Noi nel dubbio, compreremo il DVD per non perdercelo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here