Sanremo 2020, Morgan “I testi di Junior Cally sono brutti e volgari”

In una lunga intervista al Corriere della Sera, Morgan ha parlato del prossimo festival di Sanremo nel quale si esibirà insieme a Bugo.

Sanremo 2020 : teatro ariston
Fronte del Teatro Ariston a Sanremo. Credits: Jose Antonio

L’edizione 2020 del festival di Sanremo è alle porte e tra i partecipanti ci sarà anche Morgan, l’ex frontman dei Bluvertigo canterà l’inedito Sincero in coppia con Bugo. Durante una lunga intervista al Corriere della Sera, l’ex giudice di X-Factor ha parlato del suo presente ma anche del suo passato. Parlando del futuro Festival, ha spiegato la nascita del suo sodalizio artistico con Bugo.

Il duetto è nato in maniera spontanea. Lui dice che sono stato un maestro; io sono suo fan da sempre. È un testo che parla di gratitudine. Bugo è stato uno dei pochi a difendermi sul tema casa. I colleghi hanno sorvolato in maniera vile

Morgan con queste parole si riferisce a quando è stato sfrattato da casa sua, pignorata per pagare gli alimenti alle madri delle sue figlie. Continuando con l’intervista poi, l’eclettico cantautore milanese ha parlato anche di uno dei più discussi concorrenti in gara di questo Festival di Sanremo, Junior Cally. Vi ricorderete la polemica che ha girato intorno al testi del trapper , considerati sessisti. Morgan ha voluto dire la sua sull’argomento, non andandoci troppo leggero.

Ci sono cose indecenti che non meriterebbero di essere pubblicate. Ho letto dei testi in cui Junior Cally parla di atti sessuali con un linguaggio che non c’entra con Boccaccio o De Sade. Quella non è verità della parola come dicono ma qualcosa di brutto, volgare e violento.

Infine Morgan ha parlato anche del suo futuro nel quale, oltre al Festival, c’è la pubblicazione di un romanzo sinfonico di ben quindici ore di durata.

Si chiama “L’audiolibro di Morgan”, progetto in cui leggo e metto in musica racconti sulla mia vita. Ci saranno cinque pezzi inediti, fiabe per bambini, rileggo Biancaneve, tutto senza confini precisi. Quindici ore di materiale per raccontare i miei sentimenti e la mia passione per la musica, gli ultimi anni di vita prima del patatrac della casa. Sono in una fase di creatività vulcanica

Cosa ne pensate le parole del cantante milanese? Ha ragione ad essere stato duro con Junior Cally? Come si piazzerà al prossimo festival di Sanremo?

Leggi anche:

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.