Morgan: ecco com’è finita in tribunale con Bugo [FOTO]

Morgan
Credits: Rai / YouTube
Condividi l'articolo

L’etichetta discografica Mescal riporta la decisione presa dal tribunale nei confronti di Morgan

Come sapete, Morgan è stato chiamato in tribunale dagli autori del brano Sincero, da lui interpretato assieme a Bugo a Sanremo 2020. Tutti sanno bene di che cosa stiamo parlando. Ebbene, com’è andata? Secondo il cantante, stando a quanto da lui affermato su Instagram, bene. “Oggi ho vinto nella causa contro il manager di Bugo“, asserisce.

Pare che non sia proprio così, però. O, almeno, ben altro sostiene la casa discografica Mescal, che riporta un comunicato del tutto diverso, sempre su Instagram. “Il Tribunale di Milano ha accolto il ricorso d’urgenza proposto nei confronti di Morgan da Curci e Tetoyoshi, quali editori e dei co-autori dell’opera ‘Sincero’“.

“Secondo il Giudice, la modificazione e deformazione da parte di Morgan del testo letterario dell’opera ‘Sincero’ viola i diritti economici degli editori dell’opera e i diritti morali dei coautori”. Il problema quindi, come già affermato, è la modifica del testo effettuata da Morgan sul palco dell’Ariston.

LEGGI ANCHE:  Morgan ha pubblicato una canzone intitolata "Che succede?" [VIDEO]

“Il Tribunale ha infatti ritenuto illecita la modificazione e deformazione da parte di Morgan del testo letterario dell’opera ‘Sincero’ sia nel corso della serata del Festival di Sanremo del 7 febbraio 2020, sia attraverso la diffusione di esecuzioni dell’opera con il testo modificato sul suo profilo social Instagram”.

“Il Tribunale ha quindi ordinato a Morgan di rimuovere dalla sua pagina Instagram tali contenuti illeciti, gli ha ordinato di cessare future associazioni dell’opera ‘Sincero’ al testo modificato e deformato e ha disposto una penale a suo carico per ogni violazione di tali provvedimenti”. Che ne pensate?