Morto Josip Elic, interpretò Bancini in Qualcuno volò sul nido del cuculo

Josip Elic, Qualcuno volò sul nido del cuculo, morto
E' morto Josip Elic, qui nel frame di Qualcuno volò sul nido del cuculo che lo ha reso famoso

Se n’è andato Josip Elic, il gigante che  partecipò al film cult Qualcuno volò sul nido del cuculo, il capolavoro del 1975 diretto da Milos Forman e vincitore di ben 5 premi oscar, tra i quali quello proprio di miglior film.

Aveva 98 anni e si è spento in una casa di riposo del New Jersey a causa dei postumi di una brutta caduta.

Leggi anche: Le 10 migliori interpretazioni di Jack Nicholson

Josip Elic nel film con protagonista un superbo Jack Nicholson interpretò il ruolo di Bancini, uno dei pazienti dell’ospedale psichiatrico di Salem con problemi di confusione mentale oltre che con evidenti problemi nell’espressione verbale.

Celeberrima la scena nella quale, caricandosi sulle spalle Randle McMurphy, il personaggio interpretato da Nicholson e ricoverato per i suoi comportamenti sociopatici e violenti, lo trasporta sul campo da basket ripetendo in continuazione Sono stanco.

Quella fu sicuramente l’interpretazione più nota di Josip Elic ma non fu l’unica pellicola alla quali partecipò.

Leggi anche: Anni ’70 – 21 film da ricordare

Difatti, l’attore originario del Montana, lavorò anche sotto la guida di Mel Brooks in Per favore, non toccate le vecchiette e di Ridley Scott in Black Rain, il cult poliziesco con Michael Douglas e Andy Garcia.

Ebbe diverse collaborazioni anche nel campo delle serie tv americane, con le sue molte bpresenze in programmi estremamente famosi dall’altra parte dell’oceano negli anni ’50, come Gli Intoccabili o Ai confini della realtà.

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com