Home Cinema Marvel-Sony, scontro sui diritti per Spider-Man

Marvel-Sony, scontro sui diritti per Spider-Man

Saltato la revisione dell'accordo per i diritti su Spider-Man tra Marvel e Sony.

Secondo quanto riportato da Deadline, la Marvel ha rotto l’accordo con la Sony per la produzione dei film su Spider-Man. Conseguentemente, i prossimi film sull’Uomo Ragno, diretti da Jon Watts e con Tom Holland protagonista, non faranno più parte dei Marvel Studios ma saranno interamente targati Sony. Paradossale se pensiamo che questo scontro è arrivato proprio dopo il larghissimo successo di Spider-Man: Far Frome Home, film Sony col maggior incasso di sempre. Oggetto dello scontro, ovviamente, è una revisione sulla ripartizione dei guadagni tra Sony, Marvel e Disney, recente acquisitrice della Casa Delle Idee.

Con grande disappunto da parte del presidente della Marvel Studios, Kevin Feige, Spider-Man non farà più parte del MCU. Il CEO Disney, Bob Iger, aveva chiesto una revisione dei guadagni, alla luce degli incassi dell’ultimo film su Spidey. Brevemente, la Disney sarebbe diventata co-finanziatrice dei film, coprendo il 50% delle spese, secondo il nuovo accordo proposto. Accordo rifiutato in toto dalla Sony che ha richiesto di mantenere quello attualmente in vigore che prevede la cessione del 5% lordo del guadagno del primo giorno di uscita per ogni film prodotto dalla Sony stessa. Pratica, questa, chiamata “first-dollar gross”, molto comune nelle industrie a stelle e strisce.

Marvel
Uno Spider-Man affranto per il mancato accordo tra Marvel e Sony.

Visto il successo economico dell’ultimo Spider-Man, che ha incassato oltre un miliardo di dollari in tutto il mondo, la Marvel ha tentato di trovare un accordo per la redistribuzione dei guadagni. Ad oggi, la MarvelDisney possiedono esclusivamente i diritti di immagine sul merchandising di Spider-Man. Viceversa, la Sony detiene i diritti per la produzione di film. Così come per Venom, Morbius e tutto l’universo che gravita intorno all’Uomo Ragno. Ad oggi, quello che sappiamo è che la scontro è totale e su più fronti. E questo potrebbe escludere la figura dell’Uomo Ragno dagli schermi della prossima Fase 4 del MCU. Seguiranno altri sviluppi? Non resta che attendere.

Lorenzo Pietroletti
Classe '89, laureato al DAMS di Roma e con una passione per tutto ciò che riguardi cinema, letteratura, musica e filosofia che provo a mettere nero su bianco ogni volta che posso. Provo a rendere la critica cinematografica accessibile a tutti, anche al "lattaio dell'Ohio".

da leggere

Junior Cally, rapper Sanremese accusato di misoginia

Scoppia la polemica su Junior Cally, prossimo partecipante a Sanremo 2020 Nulla da fare, le controversie non si...

I Doors suoneranno con Krist Novoselic

Uno show di beneficenza con i due Doors rimasti e Krist Novoselic dei Nirvana Due generazioni musicali si...

Oscar 2020, uno sceneggiatore Marvel attacca Joker e promuove Sandler

Joker (leggi qui la nostra recensione) è il film che ha ottenuto il maggior numero di nomination ai prossimi Oscar 2020 (vedi la lista...

Hachiko, la straziante Storia Vera dietro il film

Se c'è una storia che possa provare la veridicità del motto il cane è il miglior amico dell'uomo, questa è la storia di Hachiko. Resa...

I Queen amano il k-pop e i BTS

Lo storico gruppo rock inglese sostiene il pop coreano In conferenza stampa prima del loro concerto di ieri...