Morto Rutger Hauer, addio ad un’icona del cinema

Condividi l'articolo

Rutger Hauer ci lascia all’età di 75 anni. Aveva recitato in Blade Runner ed in altri grandi successi cinematografici.

Rutger Hauer si è spento il 19 Luglio nella sua residenza Olandese a termine di una breve malattia. A darne il tragico annuncio è stato il suo agente, Steve Kenis. I funerali si sono svolti oggi. L’attore aveva partecipato in oltre 170 film, ma il successo l’aveva ottenuto con la storica parte in Blade Runner di Ridley Scott.

Rutger

Una carriera leggendaria, che lo aveva portato a lavorare con alcuni dei più grandi registi dei nostri tempi. Dal già citato Ridley Scott, a Ermanno Olmi, da Paul Verhoeven a Dario Argento. E anche con Lina Wertmueller e Christopher Nolan. Nato a Utrecht, la sua carriera inizia molto presto, grazie anche ai suoi genitori che erano entrambi attori di teatro. Hauer ha fatto subito un’ ottima impressione, grazie all’intensa interpretazione in Blade Runner. Pellicola che ad oggi rimane un punto di riferimento del genere, in gran parte grazie alla sua performance. È stato attivo nelle cause sociali come sponsor diretto dell’organizzazione ambientale Greenpeace e fondatore della Starfish Association, un’organizzazione no profit dedita alla sensibilizzazione sull’AIDS. Lascia la sua seconda moglie di 50 anni, Ineke ten Cate, e una figlia, l’attrice Aysha Hauer, avuta dal suo precedente matrimonio con Heidi Merz.

LEGGI ANCHE:  Blade Runner: il significato del monologo finale

Ci mancherai. Grazie di tutto Rutger.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti e news.