La DC fallisce ancora in tempi record: cancellata Swamp Thing

Swamp Thing serie DC
Swamp Thing

Swamp Thing “muore” prima ancora della fine della prima stagione

Appena una settimana dopo la messa in onda della prima stagione, il sito Bloody Disgusting ha confermato che  il DC Universe ha già chiuso la serie Swamp Thing. Non ci sarà quindi una seconda stagione.

Secondo quanto riportato, ci sono state segnalazioni di una chiusura anticipata prima delle riprese del finale di stagione. Sembra che lo show abbia perso il supporto dei dirigenti prima ancora di andare in onda. Il servizio di streaming di DC Universe non ha nemmeno un anno, ma i dirigenti sono già nervosi per il numero di abbonati da raggiungere. Swamp Thing è stato recensito positivamente dalla critica americana e sembra funzionare anche per i fan di tutto il mondo. Ma DC Universe non sta dando alla serie la possibilità di crescere e sta già abbandonando la “palude melmosa”. Un’altra fonte dice che ai problemi relativi agli abbonati, si aggiungono le differenze creative all’interno del team della serie, tra chi la vuole prettamente horror e chi invece più soft.

Leggi anche: La DC avrà il suo Thanos: ecco il film su Darkseid

Questo è un brutto precedente che non fa fare bella figura ai dirigenti DC. Poiché sarà difficile fidarsi di loro dato che possono cancellare una serie da un momento all’altro, anche se questa va più che bene. Bisogna dare al servizio di streaming tempo per respirare. Proprio come AMC ha fatto con Shudder (servizio on demand con titoli horror, thriller e narrativa soprannaturale, gestiti da AMC Networks) altrimenti si rischia il fallimento.

Leggi anche: Ewan McGregor si è schierato: pronto ad entrare in DC per combattere Batman

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti dal mondo Marvel e non solo.