James Gunn annuncia il ritorno di Harley Quinn nel DCEU

Il noto autore ha svelato inaspettatamente una nuova vita per il personaggio incarnato da Margot Robbie.

the suicide squad, harley quinn
Condividi l'articolo

James Gunn, regista, sceneggiatore, produttore e musicista americano è uno dei volti di Hollywood che ha contribuito attivamente a ridefinire il concetto di cinecomic sia al cinema (ha infatti realizzato Guardiani della Galassia Vol.1,2,3 e The Suicide Squad) che sul piccolo schermo (con la serie spin-off di The Suicide Squad, Peacemaker, incentrata sull’omonimo personaggio che ha il volto di John Cena). Mentre però sembra che l’autore stia abbandonando definitivamente la Casa delle Idee, la collaborazione con DC continua.

Oltre alla conferma che ci sarà una seconda stagione di Peacemaker, infatti, James Gunn ha fatto più volte notare che lavorerà ad altri progetti per questo universo anche se ad ora non sappiamo di preciso a quali si sta riferendo. Nelle ultime ore, però, è arrivato qualche indizio in merito. L’artista, sul suo profilo personale Twitter, ha pubblicato un tweet in occasione dell’anniversario dei 30 anni di vita del personaggio di Harley Quinn, che è apparsa per la prima volta il 13 settembre 1992 in Batman: La serie animata, rispondendo a delle domande molto interessanti.

LEGGI ANCHE:  Wonder Woman - La recensione in Anteprima

In primis è stato chiesto a James Gunn se il personaggio sarebbe ritornato all’interno del DC Extended Universe ed ha risposto in maniera affermativa, ma l’elemento più curioso è stato fornito dall’autore che ha risposto ad un fan che ha amato la sua versione di Harley Quinn in Suicide Squad (incarnata da Margot Robbie), facendogli capire che apparirà anche successivamente in un suo progetto. Se proviamo ad unire i puntini, potremmo ipotizzare che verrà realizzata una serie interamente dedicata a lei, partendo sempre da The Suicide Squad, anche se ci sembra fin troppo prematuro fare queste valutazioni.

James Gunn
James Gunn 2

Sicuramente speriamo di saperne di più il prima possibile, visto che questa figura (apparsa, ad ora, anche in Suicide Squad del 2016 e Birds of Prey – La fantasmagorica rinascita di Harley Quinn, uscito nel 2020) merita ancora tanto sviluppo sia sul piccolo che sul grande schermo.

LEGGI ANCHE:  The Batman: Gary Oldman vorrebbe Joaquin Phoenix nel ruolo di Bruce Wayne