Robert Pattinson: 7 film che dimostrano che sarà un grande Batman

Recentemente è stata rivelata la notizia che Robert Pattinson sarà Batman nel nuovo film dedicato al Cavaliere Oscuro, suscitando molte polemiche.

robert pattinson

L’odio verso Robert Pattinson da parte di una fetta di pubblico è direttamente proporzionale all’amore che ha suscitato in milioni di adolescenti ai tempi della saga di Twililght.

Quando, poi, è trapelata la notizia che Pattinson sarà probabilmente il nuovo Batman, tale spaccatura si è resa ancora più profonda. Molti fan dell’Uomo Pipistrello hanno gridato allo scandalo, altri hanno concesso il beneficio del dubbio e attendono il film prima di giudicare.

Lungi da noi schierarci in una delle due fazioni, perdendo tempo su una protesta alquanto inutile, vorremmo far presente al pubblico detrattore e feroce, che Robert Pattinson ha dimostrato negli anni di essere un attore poliedrico e brillante. Pertanto, potrebbe rivelarsi davvero un formidabile Batman.

Ecco sette film di Robert Pattinson che lo dimostrano!

1) Cosmopolis, David Cronenberg (2012)

robert pattinson

Impossibile non pensare a Bruce Wayne in questo frame di Cosmopolis. Pattinson interpreta Eric Packer, un cinico e carismatico milionario di 28 anni che cade in un profondo processo di autodistruzione. Una delle sue migliori interpretazioni.

2) Little Ashes, Paul Morrison (2008)

robert pattinson

Prima di approdare al progetto della sua vita (Twilight), Pattinson interpretò Salvador Dalì in Little Ashes. Il carattere indipendente del film ha fatto in modo che passasse in sordina, però conferma la poliedricità di Pattinson come attore, pronto a ricoprire anche i ruoli più impegnativi.

3) Good Time, Benny Safdie e Joshua Safdie (2017)

robert pattinson

Good Time ci aiuta ulteriormente a capire la natura versatile di Pattinson. Un uomo cerca di salvare suo fratello, affetto da alcuni disturbi, finito in carcere. Non ci saranno parallelismi con Batman, ma questo film dimostra come l’attore possa trasformarsi facilmente in un re della notte dall’animo del giustiziere.

4) Civiltà Perduta, James Gray (2016)

In questo biopic, che fu un trionfo di critica al netto del flop al botteghino, Robert Pattinson esplora le zone più pericolose del Brasile. L’attore passa dalla moderazione all’eccesso in pochi minuti con una falicità disarmante, dimostrando di essere qualcosa in più di un semplice vampiro luminoso.

5) Bel Ami, Declan Donnellan e Nick Ormerod (2012)

Nonostante Bel Ami sia lontano anni luce dal capolavoro letterario di Guy de Maupassant, bisogna dire che Pattinson riesce a reggere un ruolo così famoso e importante, riuscendo a tener in vita un film dimenticabile. Bravo anche sotto pressione.

6) High Life, Claire Denis (2018)

Probabilmente, al momento, la miglior interpretazione in assoluto di Robert Pattinson. L’ambizioso (e meraviglioso) High Life, di cui vi parleremo diffusamente non appena arriverà nelle nostre sale, è un film di fantascienza unico nel suo genere in cui Pattinson giganteggia accanto ad una straordinaria Juliette Binoche. Interpretazione monumentale per un film che si può definire tranquillamente un capolavoro.

7) The Lighthouse, Robert Eggers (2019)

The Lighthouse: prima immagine del nuovo film del regista di The Witch

Il regista di The Witch punta tutto su Robert Pattinson e Willem Defoe per il suo nuovo film fatto di misteri, paura e tensione. Le prime recensioni dopo la proiezione al festival di Cannes, che si sta svolgendo in questi giorni,  sono buone ma non entusiaste come quelle per The Witch. Nonostante ciò, Pattinson e la sua paranoia nell’horror di Eggers sembrano aver colpito favorevolmente gran parte del pubblico. Ma la cosa che ci interessa sottolineare è un’altra: ormai tutti cercano Robert Pattinson: dal regista talentuoso e giovane, fino ai maestri della settima arte, passando per i registi indipendenti. Eclettico.

Continua a seguirci su LaScimmiapensa.com

Leggi anche:

Daniel Radcliffe sarà il nuovo Wolverine?