I Simpson censurati a causa di Michael Jackson

simpson

Le accuse di molestie subite da Michael Jackson avranno un impatto anche sulla famiglia Simpson

I produttori della serie TV d’animazione I Simpson, in seguito alle gravi accuse di pedofilia rivolte al cantante pop (ormai defunto) Michael Jackson, hanno deciso di rimuovere ove possibile l’episodio dal titolo Papà-zzo da legare (in originale è Stark Raving Dad). L’episodio in questione è il primo della terza stagione andato in onda negli Stati Uniti d’America il 19 settembre 1991 (in Italia è arrivato più di due anni dopo, il 10 ottobre 1993). Il cantante Michael Jackson ha “fintamente” prestato la sua voce al personaggio di Leon Kompowsky che nella serie dice di essere Michael Jackson e Homer gli crede.

Si narra che Michael Jackson fosse disponibile a utilizzare il suo nome per il personaggio e che era anche nello studio di registrazione. Ma per fare uno scherzo e un po’ per scommessa fece cantare il suo più grande imitatore, ovvero Kipp Lennon – musicista americano.

Leggi anche: Il documentario su Michael Jackson sconvolge il Sundance

Si tratta di un episodio storico e memorabile dove Leon aiuta Bart a scrivere la canzone di compleanno per la sorella Lisa. Probabilmente anche questo video presto sarà rimosso.

Le accuse a Michael Jackson arrivano dal documentario dell’HBO Leaving Neverland.

A quanto pare tutta la produzione compreso Matt Groening sono concordi nella scelta.

“È stata l’unica scelta possibile, i ragazzi con cui lavoro passano il tempo a discutere sulle battute, ma stavolta eravamo tutti d’accordo. Questo era uno degli episodi più preziosi. Abbiamo un sacco di bei ricordi legati alla lavorazione, ma questo cambia le cose. Sono contro l’eliminazione definitiva, ma questo è il nostro libro e ci è permesso di eliminare un capitolo”.

Leggi anche: I migliori cameo di artisti musicali nei Simpson

Ora, considerando che le accuse vengono da un documentario, che non sono state mai comprovate, che Jackson non può nemmeno raccontare la sua parte della storia perché morto: è giusto che si facciano gli accertamenti del caso e che le eventuali vittime ricevano supporto ma perché rimuovere un episodio di una serie d’animazione risalente al 1991 dove non si vede nemmeno Michael Jackson ed è solo nominato (vi ricordo che non canta nemmeno lui)?

Leggi anche: Harry Potter: quando la Rowling disse “no” a Michael Jackson

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news ed approfondimenti!