Harry Potter: quando la Rowling disse “no” a Michael Jackson

Harry Potter musical Michael Jackson
Harry Potter musical Michael Jackson

Harry Potter e Michael Jackson, cosa hanno in comune?

Pensereste che non hanno nulla o quasi in comune, ma in realtà sono stati abbastanza vicini una volta. Sembra che il Re del Pop abbia avuto grandi idee su come portare in scena un musical di Harry Potter, ma alla fine è stato incredibilmente rigettato dall’autrice J.K. Rowling.

In un’intervista del 2015, con Oprah Winfrey, la famosa presentatrice di talk show ha commentato la grandezza dell’universo di Harry Potter e quanto questo fosse sconfinato. Winfrey si chiedeva se Rowling avesse qualche idea su come coltivarlo ancora di più…

I primi minuti di questo video vi danno l’idea di quello a cui si riferiva la Winfrey.

Leggi anche: Daniel Radcliffe: “Il reboot di Harry Potter è inevitabile”

Leggi anche: Il documentario su Michael Jackson sconvolge il Sundance

Oprah dice:

“Eri riluttante ad allargare l’impero? Ovvero, i parchi a tema, le action figure…. Voglio dire, c’è un intero universo di Potter. Qualunque cosa tu possa immaginare nel mondo, è stata Potterizzata.”

La risposta della Rowling è:

“Posso solo dirti, che potrebbe andare molto peggio, Michael Jackson voleva fare il musical. Ho detto no a molte cose. Ho una voce decisionale in merito. Amo i film, amo i libri e ci sono elementi che sono davvero divertenti intorno ad esso.”

Potteriani e fan di ogni genere, vi immaginate Michael Jackson che interpreta Harry Potter in un musical? Chissà come sarebbe stato, sfortunatamente la Rowling non dice il perché ha rifiutato ma dalle sue parole possiamo intuire che non le piaceva l’idea di un musical. Nel momento dell’intervista la saga cinematografica era terminata, nel 2016 è cominciata la saga di Animali Fantastici e dove trovarli.

Avreste voluto vedere un musical di Harry Potter con Michael Jackson?

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news ed approfondimenti!