5 curiosità su Ralph spacca Internet e come andare al cinema a vederlo

In occasione della sua uscita nelle sale italiane, abbiamo deciso di regalarvi alcune curiosità su Ralph spacca Internet e dei consigli su come andare a vederlo grazie a McDonald's!

Ralph spacca Internet

Ralph e Vanellope sono tornati!

Il sequel del divertentissimo Ralph Spaccatutto, Ralph spacca Internet, è finalmente arrivato nelle nostre sale! Per l’occasione, abbiamo deciso di regalarvi alcune curiosità a tema ma, prima di tutto, ci sembra utile mettervi a conoscenza di un’interessante promozione che vi permetterà di ottenere un voucher cinema 2×1! L’iniziativa, promossa da Stardust-Qmi e McDonald’s, è così strutturata: acquistando due McMenu® Large o un McMenu® Large ed un Happy Meal dal 1 al 7 gennaio, potrete ritirare il vostro voucher 2×1. Il voucher sarà poi utilizzabile dal 2 al 18 gennaio in tutti i cinema aderenti alla promozione, dal lunedì al venerdì.

Sperando che questa informazione vi sia stata utile, andiamo a scoprire insieme qualche curiosità a tema Ralph spacca Internet!

1) Le principesse Disney secondo Ralph

Come vi avevamo anticipato nella nostra recensione, Ralph spacca Internet è un turbinio di citazioni disneyane. Nel costante susseguirsi di riferimenti ai personaggi che hanno fatto la storia della casa di Topolino, non potevano certo mancare le principesse. Ralph spacca Internet è il secondo film esterno al brand delle principesse in cui possiamo ammirarle tutte insieme. Il primo fu House of Mouse – Il Topoclub.

Raph 2 è inoltre il primo film Pg-rated in cui appaiono Cinderella, Aurora, Ariel, Belle, Jasmine, Pocahontas, Mulan e Tiana; discorso che non vale per Biancaneve, già apparsa in Chi ha incastrato Roger Rabbit?.

Considerando le attrici ancora in vita, Aurora è l’unica principessa che non ha la voce della propria doppiatrice originale. A causa dell’età, Mary Costa è infatti stata giudicata non adatta ad interpretare una ragazzine di 16 anni.

2) Il problema con Kylo Ren

Come vi avevamo già raccontato, la sceneggiatura comprendeva una battuta ai danni di Kylo Ren, il quale sarebbe stato dipinto come un ragazzino viziato. Stando a quanto raccontato dal regista Rich Moore, Lucasfilm non avrebbe gradito il riferimento e lo avrebbero pregato di rimuovere il riferimento al villain della nuova trilogia di Star Wars.

La richiesta è stata ben accolta: nella pellicola tale riferimento è infatti scomparso.

3) Il paradosso Disney

In Ralph spacca Internet, i protagonisti dei precedenti film Disney vengono raccontati come personaggi immaginari che i due protagonisti incontrano durante il loro viaggio attraverso internet. Ammettendo la loro natura fittizia, il film ammette dunque anche l’esistenza dei Disney Studios all’interno del proprio universo: l’esistenza della creatura, dopotutto, implica l’esistenza del suo creatore.

Secondo molti fan, questa situazione sarebbe un vero paradosso. Molti di loro, infatti, si chiedono se la versione della Disney che appare nel film avrebbe potuto realizzare o meno un film costruito sul’universo dello stesso Ralph.

4) Il Dark Web e La carica dei 101

Come possiamo vedere dal trailer, nel suo peregrinare Ralph attraversa anche il dark web. Fra i vari personaggi inquietanti in cui il nostro eroe si imbatta, vi è anche Double Dan, una strana creatura con due teste senzienti, una delle quali, vistosamente più piccola, viene definita il “fratellino” dell’altra.

Una volta arrivati al cospetto della creatura, la loro guida invinta Ralph e Vanelope a non fissare questa curiosa testolina (“Non fissare il suo fratellino”). La scena è un chiaro riferimento al film La carica dei 101 – Questa volta la magia è vera e, nelle fattispecie, alla scena in cui Orazio e Gaspare incontrano il tassidermista di Crudelia Demon. L’invito che gli viene rivolto è infatti molto simile: “Non fissare l’orrenda cicatrice che ha sul collo!”

5) Stan Lee

In Ralph spacca Internet possiamo notare anche un preve cameo muto del compianto Stan Lee. Si tratta di uno dei cinque cameo postumi dell’amatissimo padre dell’universo Marvel. Gli altri potremo vederli in Spider-man: Un nuovo universo, Captain Marvel, Avengers: Endgame e Spider-man: Far from Home. Si tratta del terzo cameo Pg-rated post 2010 per Stan Lee: gli altri erano in Big Hero 6 e Teen Titans Go! Il film.

Oltre a Stan Lee, in Ralph spacca Internet potremmo ammirare anche uno dei personaggi del Marvel Cinematic Universe. La pellicola contiene infatti una preve comparsa del dolcissimo Baby Groot!

Continuate a seguirci su Lascimmiapensa.com per altre news ed approfondimenti!