Paul Schrader vuole Spacey come protagonista, Hollywood dice “no”

Paul Schrader photo credit: Petr Novàk, Wikipedia

Kevin Spacey è stato messo al bando da Hollywood, per i suoi comportamenti scorretti in ambito sessuale, ma Paul Schrader vorrebbe dirigerlo in un film.

Paul Schrader regista di film come Affliction, The Walker, Cane mangia cane e Il Nemico Invisibile ha dichiarato che vorrebbe fare un film con Kevin Spacey, ma i produttori non glielo permettono. Kevin Spacey ha a suo carico accuse di violenza sessuale.

Schrader ha presentato all’ultimo festival di Venezia il film First Reformed che ha riscosso un buon successo, anche in patria. Un suo post su Facebook però potrebbe precludergli la candidatura all’Oscar.

https://platform.twitter.com/widgets.js

Nel tweet, il regista scrive di aver mandato una sceneggiatura con una ottima storia il cui ruolo da protagonista è stato pensato apposta per Kevin Spacey. Il produttore gli ha risposto che non è possibile farlo. Il regista ha detto che i crimini vanno considerati nella vita reale e non nell’arte. Spacey dovrebbe essere punito legalmente se questo è richiesto, ma non nel suo lavoro. Punirlo come artista sminuisce l’arte stessa.

Il regista dice che non permettere a Kevin Spacey di lavorare si tratta di una censura dell’arte.

Paul Schrader parla di Kevin Spacey
Kevin Spacey in House of Cards

Molti pensano che Paul Schrader abbia proprio sbagliato momento nell’esternare i suoi pensieri così. Avrebbe potuto pregiudicare la sua corsa agli Oscar. Noi della scimmia la pensiamo allo stesso modo, infatti… sarebbe stato molto più bello ed efficace se avesse fatto questo discorso dal palco degli Oscar con la statuetta in mano! Pensate che risonanza avrebbero potuto avere le sue parole.

Leggi anche: Kevin Spacey, il nuovo film è un flop da Guinness dei primati

Scriveteci cosa ne pensate e se vorreste vedere Kevin Spacey in altri film.
Continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com.