Spielberg: ”Il finale de La guerra dei mondi non ha senso”

Spielberg: ''il finale della guerra dei mondi non ha senso''
Condividi l'articolo

Tredici anni fa usciva nelle sale cinematografiche, La guerra dei mondi (stasera alle 23:50 su Paramount Network), diretto da Steven Spielberg. Un film che riscosse per lo più delle recensioni positive, ma diversi furono gli spettatori che si lamentarono del finale.

Oggi, a distanza di tredici anni, come riporta il volume Story of Science Fiction curato da James Cameron, Steven Spielberg è tornato a parlare del suo film, questa volta in maniera negativa, mettendo in evidenza i problemi della stesura del finale.

Il cineasta statunitense ha raccontato al collega di ”non aver mai capito come concludere quel dannato affare”. Successivamente ha proseguito dicendo che ”il finale del film non ha senso”.

A difenderlo è arrivato proprio Cameron, sottolineando, come nemmeno H.G. Wells, autore del romanzo originale da cui il film è tratto, avrebbe potuto trovare un finale differente.

Successivamente, potete trovare un dialogo, condiviso da Nick de Semlyen, tra i due registi riguardo Morgan Freeman (voce narrante del film), che secondo Cameron ”fa sembrare il tutto plausibile”, mentre secondo Spielberg ”fa sembrare tutto meglio”.

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com

LEGGI ANCHE:  Annunciata la data dell'inizio delle riprese del nuovo capitolo di Indiana Jones
Grande appassionato di Cinema, coltiva la sua passione per la Settima Arte divorando pellicole di ogni genere, da Kurosawa a Bergman, passando da Cronenberg a Mario Bava, fino al cinema Tarantiniano. Il suo regista preferito è Pasolini, il suo film preferito.... Saló o le 120 giornate di Sodoma.