Oxford riconosce ufficialmente i termini “Lynchiano”, “Tarantinesco” e “Kubrickiano”

0
2262

Sai che ce l’hai fatta quando sei stato aggiunto al dizionario. Ebbene sì, da oggi i più grandi maestri del cinema hanno i propri aggettivi.

È un grande giorno per David Lynch, Quentin Tarantino, Stanley Kubrick e molti altri registi leggendari. L’Oxford English Dictionary, il monumentale dizionario  della lingua inglese antica e moderna pubblicato dalla casa editrice Oxford University Press, ha trasformato in aggettivi i grandi nomi del cinema.

L’ultima edizione del celebre dizionario ha infatti incluso una nuova selezione di 100 parole correlate al mondo dei film, rendendo alcuni dei cineasti più influenti di tutti i tempi degli aggettivi.

Così, termini come Lynchian, Tarantinoesque, Kubrickian, Spielbergian, Altmanesque, Langian e Capraesque sono ora ufficialmente parte del lessico del dizionario.

In particolare, il termine “lynchiano” è definito come:

una caratteristica, che ricorda, o è imitativa delle opere di David Lynch

Si aggiunge inoltre:

Lynch è noto per la giustapposizione di elementi surreali o sinistri con ambienti mondani, di tutti i giorni, e per l’utilizzo di immagini visive convincenti per sottolineare la qualità onirica di mistero o minaccia.

La parola “tarantinesco” invece è:

caratterizzata da violenza grafica e stilizzata, da storie non lineari, i riferimenti cineletterari, temi satirici, e dialoghi taglienti.

I film di Stanley Kubrick sono caratterizzati da:

un meticoloso perfezionismo, padronanza degli aspetti tecnici del film-making, e uno stile visivo atmosferico in una vasta gamma di generi.

Oxford riconosce i grandi nomi del cinema nella sua nuova edizione

 

Spielbergiano è invece qualcosa caratterizzato da

temi fantastici o umanistici o sentimentali.

Altri neologismi ispirati a vari movimenti e stili sono stati battezzati, come “mumblecore”, termine emerso un decennio fa e descritto come:

Uno stile di film a basso costo caratterizzato tipicamente da esibizioni naturalistiche e (apparentemente) improvvisate e una dipendenza dal dialogo piuttosto che dalla trama o dall’azione

e Hammer, che denota i film horror realizzati dagli anni ’50 agli anni ’70 dalla casa di produzione britannica con quel nome, e tuttavia

celebri ed e amati per il loro stile impressionante e melodrammatico.

Altri nuovi termini aggiunti dal dizionario Oxford includono poi le parole “giallo”, “Scream queen”, “Shaky cam” e “Diegetic”.

Persino diverse frasi iconiche del panorama cinematografico sono state riconosciute, come la nuova definizione di “undici” (“Up to eleven”) ispirata al suo utilizzo in This Is Spinal Tap di Rob Reiner. Nel dizionario, l’espressione designa infatti:

Il raggiungere o superare il livello o limite massimo; ad un grado estremo o intenso.

Se siete curiosi di leggere la lista completa stilata dall’Oxford Dictionary, potete consultarla qui.

Insomma, arricchite il vostro dizionario personale e imparate a padroneggiare questi nuovi termini, farete sicuramente la vostra figure con tutti i vostri amici cinefili. In fondo non è forse una delle gioie più durature il parlare di cinema con altre persone e sembrare il più esperto?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here