Everything Everything – Nuovo EP a sorpresa

Condividi l'articolo

Tornano gli Everything Everything.

Giusto oggi il quartetto inglese Everything Everything ha pubblicato, senza preavviso, un nuovo EP intitolato A Deeper Sea.

La grafica della copertina suggerisce un collegamento con, o meglio un’estensione, dell’album A Fever Dream del 2017. Infatti una delle canzoni presenti è un remix di Ivory Tower, traccia tratta proprio da quell’album. Un’altra è una cover dal vivo di Neil Young, Don’t Let It Bring You Down, tratta dallo storico album After the Gold Rush del 1970.

Molto più interessanti, tuttavia, sono i due inediti. The Mariana e Breadwinner. Agli antipodi, come atmosfera e influenze musicali, i due pezzi seguono con coerenza gli alti livelli produttivi degli Everything Everything.

The Mariana è una canzone che parla dei problemi derivanti dalla pressione sociale in termini di mascolinità, un argomento che andrebbe certo approfondito, specie di questi tempi. Il cantante Jonathan Higgs ha dichiarato: “It’s about male identity and suicide and the current crisis there is, whether you believe it or not, with being male”.

LEGGI ANCHE:  #CancelSpotify, Neil Young e Joe Rogan: ecco cosa sta succedendo

Breadwinner invece fa un riferimento, neanche troppo velato, al senso di emergenza e paranoia della contemporaneità (“So much apocalypse you finding it a bore”), che si riflette anche e soprattutto in rete (“Breadwinner with the pixelated face”).

Insomma, un EP interessante e certamente da non perdere, per i fan del gruppo ma anche per chi è in cerca di musica di qualità.