Martin Scorsese aderisce all’appello del Cinema America

0
2955
Martin Scorsese

Il regista di Taxi Driver e The Wolf of Wall Street entra a far parte della cultura del cinema italiano e firma l’appello promosso dai ragazzi del Cinema America.

Scorsese fa sentire la sua voce, unendosi al coro dei ragazzi italiani e chiedendo le dimissioni del vicesindaco del comune di Roma, Luca Bergamo, e della vicepresidentessa M5s, Gemma Guerrini. Le adesioni ora ammontano a 182, firmate da esponenti del mondo del cinema e della cultura.

“Per chiedere le dimissioni di chi non sa valorizzare e comprendere l’impegno e la creatività giovanile a Roma e di chi ritiene che guardare vecchi film sia da feticisti”.

Così hanno ricordato i sostenitori le dichiarazioni della consigliera M5s contraria al cinema in piazza. Parole che hanno disturbato eccome la nostra penisola, ma che ora sembra stiano facendo il giro del mondo.

Altri nomi importanti oltre a quello di Scorsese hanno aderito come Paolo Sorrentino, Paolo Virzì, Gianni Amelio, Ferzan OzpetekChecco Zalone ed il direttore della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia Alberto Barbera; chiedendo le dimissioni dai ruoli di assessore alla Cultura per Luca Bergamo vice presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale per Gemma Guerrini. Tutti esprimendo in generale un pensiero unico:

“Non sono in grado di comprendere, difendere e valorizzare il patrimonio culturale italiano e quindi di rappresentarlo”.

Il fatto che anche un nome dall’oltreoceano ed importante come quello del regista Martin Scorsese sia corso all’appello, non può che sottolineare l’importanza della situazione e la gravità delle parole arrivate oltre oceano. Lo saranno altrettanto i risvolti, dopo tutto parliamo sempre di Settima Arte.

Ricordiamo che Martin Scorsese al momento è impegnato per il suono nuovo lungometraggio The Irishman, gangster movie targato Netlix che vede protagonisti Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci e Harvey Keitel. Il film, debutterà in data non specificata nel 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here