Jesse Plemons protagonista di Killers of the Flower Moon di Scorsese

Jesse Plemons si unisce a Robert De Niro e Leonardo DiCaprio in Killers of the Flower Moon: il nuovo film di Martin Scorsese promette sempre meglio

Jesse Plemons
Condividi l'articolo

Jesse Plemons sarà l’agente dell’FBI Tom White

Quello di Jesse Plemons è solo l’ultimo nome importante annunciato per il nuovo progetto di Martin Scorsese, un western ambientato negli anni ’20 dal titolo Killers of the Flower Moon. Con il ruolo, l’attore conquista finalmente la vetta di Hollywood, dato che poco c’è di più prestigioso che un lead role in un film del regista italo-americano.

Jesse Plemons è diventato famoso come l’umile ma spietato Todd Alquist di Breaking Bad, passando poi a molte altre importanti serie come Black Mirror e Fargo. Ha recitato anche per Paul Thomas Anderson in The Master (2012), per Steven Spielberg ne Il Ponte delle Spie (2015) e per Charlie Kaufman in Sto Pensando di Finirla Qui (2020).

Noto spesso come volto secondario, Plemons si è tuttavia fatto sapientemente strada tra i meandri dell’industria del cinema fino a diventarne uno dei protagonisti. Già lo stesso Scorsese lo ha riconosciuto, affidandogli un ruolo minore ma pur sempre significativo nel suo The Irishman (2019).

LEGGI ANCHE:  Martin Scorsese a Cannes: "il cinema è immortale"

Ora Plemons avrà dunque una delle parti principali, quella dell’agente dell’FBI Tom White, in Killers of the Flower Moon. Si unirà nel cast a Robert De Niro e Leonardo DiCaprio, due leggende. Sarà l’occasione per lui, con Scorsese alle spalle, per conquistare finalmente anche gli Oscar? Staremo a vedere.