Attori e disturbi psichici: 10 esempi

0
2478

Attori e disturbi psichici

Depressione, bipolarismo, disturbo ossessivo compulsivo… Non è tutto oro quello che luccica. A dimostrarci che i soldi e la fama non fanno la felicità sono le numerose star di Hollywood che soffrono o hanno sofferto di disturbi psichici, basti pensare a Robin Williams e Heath Ledger: anche se le loro morti non erano strettamente connesse con la loro salute mentale, entrambi sono stati vittime di disturbi psicologici. Sempre più attori e attrici stanno uscendo allo scoperto, da Cara Delevigne a Emma Stone, cercando di scardinare lo stigma dei disturbi psicologici che affligge gran parte della popolazione. Ecco quindi 10 esempi di star che sono o sono state vittime di disturbi psichici.

 

1. Carrie Fisher – Bipolarismo

È una specie di virus del cervello che ti fa andare molto forte o molto piano. O entrambe le cose insieme. Il senno non è il mio forte. Ma ho una bella voce, so scrivere. Non so andare in bicicletta. Vivo come chiunque altro, solo in modo più forte e veloce, e dormo di più

L’attrice, che ci ha lasciati ormai quasi un anno fa, dopo essere tornata a vestire i panni della famosa Leila in Star Wars – Il risveglio della Forza, oltre ad aver avuto un trascorso fatto di abusi di droga e alcol (tanto che durante le riprese di The Blues Brothers rischiò di essere licenziata in tronco) ha sofferto anche di un disturbo bipolare di secondo tipo, anche detto sindrome maniaco-depressiva. Questo consiste in parole povere in episodi di repentina alterazione dell’umore, con comportamenti impulsivi. Il disturbo le era stato diagnosticato all’età di 24 anni, ma l’attrice non fu in grado di accettarlo fino all’età di 28 anni. L’attrice ha sempre combattuto la sua malattia parlandone apertamente, diventando così un modello per tutti colore che soffrono dello stesso disturbo.

 

2. Amanda Seyfried – Disturbo ossessivo compulsivo

Ho fatto togliere le stufe perché sono ossessionata dall’idea che possano provocare un incendio

Anche la giovane attrice di Mamma Mia! ha parlato della sua malattia mentale, dichiarando di soffrire di un disturbo ossessivo-compulsivo dall’età di 19 anni. Nei momenti di massima insicurezza si rifugia nella sua casa in mezzo alla natura. Sostiene inoltre di essere in cura da 11 anni con un farmaco usato per trattare la depressione e l’ansia “Sono sotto il dosaggio minimo. Non vedo perché dovrei smettere di assumerlo. Anche se si trattasse di un placebo, non voglio rischiare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here