Le migliori interpretazioni di Leonardo DiCaprio

Leonardo DiCaprio
Condividi l'articolo

Come spesso accade, in occasione del compleanno di un famoso attore, rivediamo le tappe più importanti della sua carriera. Oggi è il turno di Leonardo DiCaprio che ha alle spalle davvero molto titoli interessanti. Di recente l’attore ha anche ricevuto l’ambita statuetta dell’Academy che lo aveva reso protagonista di diversi memes per tutto il web, rendedolo un caso più importante di quanto lo fosse. L’attore è anche noto per il suo impegno attivo nella lotta contro l’inquinamento e nella sensibilizzazione per il rispetto dell’ambiente.

ARTICOLO AGGIORNATO A NOVEMBRE 2020

Leonardo DiCaprio: i ruoli migliori

11) Titanic di James Cameron (1997)

Le migliori interpretazioni di Leonardo DiCaprio

Iniziamo con un film che ognuno di noi ha visto: Titanic. Scriviamo comunque qualche passaggio della trama nel  caso esistesse una persona che ancora non ha visto film: una spedizione parte per esplorare i resti del transatlantico Titanic affondato nel 1912. Tramite i ritrovamenti gli scienziati vengono a contatto con una passeggera di nome Rose, ancora in vita, presente nella traversata fatale. La donna, anziana e debole, comincia il suo racconto. Andiamo così indietro nel tempo fino agli anni della sua giovinezza, mentre sta per imbarcarsi sul Titanic. Incontrerà qui l’amore della sua vita, un ragazzo umile di nome Jack. Un film monumentale, divenuto il più famoso di Cameron. La coppia storica è composta da DiCaprio e Kate Winslet,  due ruoli fondamentali per entrambe le carriere. Un film studiato nei minimi dettagli, dalle ricostruzioni della nave, ai costumi, passando per le musiche. Titanic è film che ha contraddistinto gli anni ’90, ed ha avuto un impatto sul pubblico eccezionale. Il primo ruolo davvero importante per Leo.

LEGGI ANCHE:  Quando Russell Crowe comprò un cranio di dinosauro da DiCaprio

10) Inception di Christopher Nolan

Le migliori interpretazioni di Leonardo DiCaprio

Dominic Cobb è un esperto nell’estrazione di segreti all’interno delle menti. Tramite una speciale macchina, riesce ad infiltrarsi nei sogni dei malcapitati. Non è l’unico ad avere questa opportunità, la macchina consente infatti un sogno condiviso a cui diverse persone possono partecipare. La bravura di Cobb e la sua squadra sta nel rendere la vittima completamente all’oscuro della loro operazione, facendolo sognare semplicemente. Un magnate giapponese propone un accordo a Cobb: se riusciranno ad innestare un’idea nella mente di Robert Fischer, erede di una multinazionale rivale, Cobb potrà tornare negli Stati Uniti, da cui è stato estradato. Il motivo di questa estradizione è l’accusa dell’omicidio di sua moglie. Dominic Cobb infatti nasconde un passato tormentato e pieno di rimorsi.

Un cast davvero assortito per Inception: Leonardo DiCaprio, Marion Cotillard, Tom Hardy, Joseph Gordon Levitt, Ellen Page e Cillian Murphy. Nolan arricchisce la pellicola con effetti speciali strabilianti, che vanno a definire questo particolare universo onirico. La struttura della trama è intricata al punto giusto, in modo da coinvolgere lo spettatore. Inception affascina ed appassiona ma c’è da dire che non è un’idea del tutto nuova: richiama in molti punti il lungometraggio animato di Satoshi Kon Paprika – sognando un sogno. Nonostante ciò è comunque un valido film con una solida interpretazione di DiCaprio.

LEGGI ANCHE:  Shutter Island, 8 curiosità sul thriller di Martin Scorsese