Le migliori musiche nei videogame

Nell’ultimo decennio l’industria dei videogame ha subito un processo di cinematizzazione costante.

Trama e grafica sono più curate, e la giusta colonna sonora è capace di regalarci grandi emozioni.

Dagli albori degli 8 bit a vere e proprie composizioni orchestrali, questa classifica racchiude i migliori momenti in cui un videogame ci ha fatto venire un brivido sulla schiena.

ATTENZIONE: Alcune entrate contengono SPOILER.


10) Legend of Zelda – Overworld Theme

Iniziamo con un classico intramontabile.
Da oltre trent’anni, il gioiellino di casa Nintendo emoziona generazioni di giovani e non.

L’avventura di Link per salvare la principessa Zelda è accompagnata da una colonna sonora memorabile. Ogni brano è orecchiabile e calza perfettamente il livello a cui stiamo giocando, facendoci immergere in un ambiente epico e leggendario.

L’ Overwold Theme che fa da intro al gioco è inconfondibile.  Anche chi non ci ha mai giocato è capace di riconoscerla dopo due note.

9) Red Dead Redemption – Far Away

L’epico western prodotto dalla Rockstar ci regala un momento di grande impatto emotivo durante il nostro primo viaggio in Messico.
Verso metà del gioco, il protagonista dovrà lanciarsi in una lunga cavalcata verso Nuevo Paraiso per stanare un fuorilegge.
Non appena monteremo a cavallo, le note di Far Away di Josè Gonzalez ci accompagneranno per buona parte del tragitto.

La solitudine, la musica, i paesaggi rocciosi del far west, il tramonto sul fiume.
Una scena che ci affascina nella sua semplicità, ma che allo stesso modo ci emoziona con la sua potenza.

8) Quando accendi la radio su Grand Theft Auto

Uno dei punti di forza della Rockstar da sempre è la scelta delle musiche per i suoi Videogame.
La saga di GTA in particolare è davvero inattaccabile su questo fronte, avendo una compilation di brani in grado di accontentare tutti i gusti più disparati.

Durante il gioco, infatti, ogni volta che si entra in un veicolo è possibile sintonizzarsi su numerose stazioni radio, fino a trovare quella preferita.
C’è Radio X con Alice in Chains e Faith no More, KRose e le sue rock-ballads, il soul-funk di Space 103.2 e la lista potrebbe andare avanti con un bel po’.

Poi, se proprio volete fare gli gnorri, potete pure farvi una playlist personale.