Le 20 cose che (forse) non sapete su La La Land

0
2477

La La Land è stato senza ombra di dubbio il film più importante dell’anno. Riuscito a conquistare critica e pubblico, si è assicurato un posto nella storia del cinema, divenendo già da ora, un cult. Se volete la nostra opinione sull’opera di Damien Chazelle potete consultare la recensione che abbiamo pubblicato prima dell’uscita nelle sale (cliccando quì). Se, invece, siete curiosi di scoprire qualche dettaglio nascosto di questa pellicola, continuate a leggere.

1) Secondo il compositore Justin Hurwitz, tutte le sequenze in cui veniva suonato il pianoforte erano state precedentemente riprodotte dal pianista Randy Kerber, durante la preproduzione. Ryan Gosling, dopo, spese due ore al giorno sei giorni a settimane facendo lezioni di piano ed imparando la musica con il cuore. Quando iniziarono le riprese tutte le scene del film in cui Sebastian avrebbe dovuto suonare il piano sono state girate senza l’uso della CGI perché Gosling era in grado di suonare i pezzi.

2) Ryan Gosling girò tutte le scene in cui suonava nel primo giorno di riprese. John Legend, che è un pianista, disse di esser geloso di quanto velocemente Gosling abbia imparato a suonare bene.

3) John Legend cantante e pianista ha dovuto a sua volta imparare a suonare la chitarra per questo ruolo.

4) La scena dell’audizione in cui Mia viene interrotta mentre piange da una telefonata è ispirata ad un vero provino di Ryan Gosling.

5) Emma Watson ha lasciato il ruolo di Mia per poter girare La Bella e la Bestia, mentre Ryan Gosling ha lasciato il suo ruolo di Bestia per apparire in La La Land. Stranamente, sono entrambi musical. (La Stone ringrazia per l’Oscar, comunque).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here