Shia Labeouf arrestato per ubriachezza molesta

Georgia: alle 4 del mattino di sabato 8 luglio l’attore Shia Labeouf è stato arrestato con accusa di guida spericolata, ostacolo alla giustizia e ubriachezza molesta.La cauzione da pagare è di 7.000 dollari, e le accuse sono tutte reati minori.

Secondo la polizia l’attore sarebbe diventato furioso dopo aver chiesto una sigaretta ad una terza persona e dopo che questa gli è stata rifiutata.

“È diventato litigioso, dicendo oscenità e usando un linguaggio volgare di fronte ad una donna e un bambino. Gli è stato detto di allontanarsi ma ha rifiutato, diventando violento con l’ufficiale di polizia. Quando il poliziotto ha cercato di arrestarlo, Labeouf è scappato entrando in un hotel nelle vicinanze. L’attore è stato arrestato nella lobby dell’hotel, dove il suo comportamento turbolento non è cessato”.

Questa non è la prima volta che l’attore ha avuto problemi con la legge. Nel 2014 infatti Labeouf venne arrestato a New York per aver disturbato una replica del musical Cabaret a Broadway. Mentre nell’ottobre 2015 venne nuovamente arrestato ad Austin, in Texas per “condotta molesta”.

 

Credit: Hollywood Reporter