Oscar 2017: Natalie Portman, le sue migliori interpretazioni

0
359

Sappiamo tutti chi è Natalie Portman, conosciamo il suo talento, il suo migliorare ad ogni pellicola. Nel corso della sua carriera, l’abbiamo vista in numerosi panni, al fianco di registi come Luc Besson, Terrence Malick, Darren Aronofsky e molti altri. Con l’uscita di Jackie, il nuovo straordinario film di Pablo Larrain, l’attrice conquista la sua terza nomination agli Oscar, sperando di poter dare filo da torcere (e ha le qualità per farlo) alle altre concorrenti.

Abbiamo quindi deciso di selezionare le sue migliori interpretazioni:

5. La mia vita a Garden State

Sicuramente una delle più sconosciute, ma anche sottovalutate. Zach Braff, che molti di voi conosceranno per la serie Scrubs, interpreta e dirige una pellicola dai toni sentimentali, drammatici, che affronta il concetto di estraneità, con la giusta ironia e senza essere mai pesante. Dimostrando di trovarsi a proprio agio e gestendo il tutto con una semplicità notevole, l’attrice risulta, sin da subito, in piena sintonia con il protagonista. Una storia che si avvale di una buona sceneggiatura e che dimostra tutto il talento di Braff, dietro la macchina da presa. Da scoprire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here