Winslet ha battuto il record di Apnea sul set in Avatar 2

Parlando con Total Film nel 2022, Kate Winslet ha raccontato del grande recordo battuto sul set di Avatar 2

kate winslet
Credits: Mike Marsland/WireImage/Getty Images/@officialavatar/X
Condividi l'articolo

Il racconto di Kate Winslet

Avatar: La Via dell’Acqua, sequel dell’amatissimo lavoro di James Cameron del 2009, è tra i più importanti blockbuster degli ultimi anni. Il film è ambientato nell’oceano e per questo agli attori è stato chiesto di recitare mentre erano immersi in gigantesce vasche d’acqua. Per farlo dunque hanno duvuto aumentare i loro personali record di apnea. Migliore tra tutti è stata Kate Winslet, che è riuscita a trattenere il respiro sott’acqua per ben 7 minuti e 14 secondi, battendo il record, per quanto riguarda gli attori sul set, di 6 minuti che fu di Tom Cruise durante le riprese di Mission: Impossible – Rogue Nation.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Parlando a Total Film prima dell’uscita di Avatar: La Via dell’Acqua nel 2022, Kate Winslet ha affermato che il record non è avvenuto senza conseguenze.

Ho il video di me che emergo dicendo: “Sono morta, sono morta?” E poi: “Che tempo ho fatto?”. Ho subito voluto saperlo. E non potevo crederci… La cosa successiva che ho detto è stata: “Abbiamo bisogno della radio”. Volevo che Jim lo sapesse subito.

La Winslet ha anche respinto le voci secondo cui sarebbe stata costretta a sottoporsi a una tale sfida fisica, aggiungendo:

LEGGI ANCHE:  Kate Winslet: "Conosco 4 attori gay che non possono fare coming out"

Beh, non ho dovuto trattenere il respiro per più di sette minuti. Si è presentata l’opportunità di stabilire un record e l’ho colta. Volevo battere il mio record, che era già di sei minuti e 14 secondi. E ho pensato: “Facciamolo!” Così ho battuto il mio record di un minuto.

Grandissima Kate!

Seguiteci su LaScimmiaPensa