Tarantino cambia idea: non girerà più The Movie Critic

Secondo quando riportato da Variety, Quentin Tarantino ha cambiato idea e non girerà più The Movie Critic come ultimo film

Quentin Tarantino
Tarantino in una famosa scena di Pulp Fiction
Condividi l'articolo

Tarantino ci ripensa!

Incredibile svolta per Quentin Tarantino. Qualche tempo fa infatti, il cineasta aveva annunciato di aver terminato la sceneggiatura del suo decimo film, The Movie Critic, pellicola che si sarebbe dovuta svolgere nel 1977 in una delle ere più importanti della sua crescita cinematografica. Era anche stato scelto Brad Pitt come protagonista, che avrebbe dunque continuato il suo sodalizio con il regista dopo Bastardi senza gloria e C’era una volta a Hollywood.

Tuttavia, all’improvviso, ha cambiato idea. Secondo infatti quanto riportato da Variety, Tarantino ha deciso di non voler più girare The Movie Critic e che quindi il suo ultimo film sarà un ancora non specificato altro progetto. Il regista aveva parlato brevemente di The Movie Critic davanti al pubblico del Festival di Cannes lo scorso anno, dicendo:

Non posso dirvi niente finché non vedrete il film. Sono tentato di recitare alcuni monologhi del personaggio in questo momento, ma non lo farò. Forse se ci fossero meno videocamere. Dovrete solo aspettare e vedere.

Inoltre, parlando col giornale francese France Inter in occasione della presentazione a Parigi del suo libro Cinema Speculation, il regista di Pulp Fiction, ha ribadito la sua insofferenza nei confronti della situazione del cinema attuale.

LEGGI ANCHE:  Tarantino non riesce a capire la continuity di Star Trek

Credo che nel cinema sia così, a Hollywood è ciclico, va e viene. Secondo me le cose cambieranno, in meglio. Non dico di buttare via tutto: si potrebbe dire che in un decennio che si considera un deserto creativo, ci sono ancora alcuni film che sfondano il soffitto di vetro, che non sono conformi alla norma. Questo li rende ancora più preziosi

Chissà se è stata questa insofferenza a fargli prendere questa decisione. Staremo a vedere.

Seguiteci su LaScimmiaPensa