Cillian Murphy protagonista e produttore di Blood Runs Coal

Il nuovo film di Cillian Murphy sarà basato sulla vera storia di un omicidio del 1969

cillian murphy
Credits: Samir Hussein - Getty Images
Condividi l'articolo

Cillian Murphy sarà il protagonista nell’adattamento cinematografico del romanzo

Universal Pictures ha ottenuto in anticipo i diritti per adattare il romanzo “Blood Runs Coal: The Yablonski Murders and the Battle for the United Mine Workers of America” di Mark A. Bradley. Il film vedrà il neo vincitore dell’Oscar Cillian Murphy nel ruolo principale e anche come produttore.

Blood Runs Coal è ambientato alla fine degli anni ’60 nelle miniere di carbone della Pennsylvania e narra un drammatico omicidio che ha avuto profonde conseguenze sulla storia dei sindacati americani. Di preciso, segue le vicende realmente accadute di un leader sindacale corrotto, Joseph “Jock” Yablonski, che commette assassinio di un rivale.

Jez Butterworth (“Spectre“, “Ford v Ferrari“) e John-Henry Butterworth (“Get On Up“, “Indiana Jones e il quadrante del destino“) saranno i responsabili dell’adattamento della sceneggiatura. I due hanno precedentemente collaborato in “Edge of Tomorrow“.

John Davis e Jordan Davis produrranno attraverso la Davis Entertainment, mentre Murphy e Alan Moloney produrranno attraverso la Big Things Films. Mark A. Bradley agirà come produttore esecutivo. Lexi Barta, la recente vicepresidente senior della produzione presso la Universal, sarà responsabile della supervisione del progetto per lo studio.

LEGGI ANCHE:  Cillian Murphy spiega il "digiuno" di Tom Shelby durante Peaky Blinders

Dopo la recente vittoria dell’Oscar per “Oppenheimer“, Cillian Murphy, noto soprattutto per il suo ruolo di Tommy Shelby nella serie televisiva “Peaky Blinders“, si sta mantenendo impegnato con una serie di progetti imminenti. Tra questi, vi sono il dramma storico “Small Things Like These“, il film “Steve” prodotto da Netflix e l’attesissimo adattamento cinematografico di “Peaky Blinders.

Inoltre, è produttore esecutivo di “28 Years Later“, probabilmente riprendendo il suo ruolo originale. La sua vasta filmografia include titoli come “Il cavaliere oscuro“, “Red Eye“, “Dunkirk” e “Un posto tranquillo – Parte II“.

Fonte: Deadline

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa