Euphoria, la terza stagione sospesa per ritardi dello script

La produzione della terza stagione di "Euphoria" è stata sospesa a data ancora da definirsi: lo script definitivo deve ancora essere terminato.

Euphoria 3 al momento sospesa
Condividi l'articolo

La nuova stagione di Euphoria ha posticipato le riprese e ha permesso al cast intanto di cercare altri progetti

La serie tv Euphoria, prodotta dalla HBO e divenuta un grande successo di questi anni, ha sospeso al momento le riprese a data da definirsi. La causa dietro questa sospensione è da attribuire ai ritardi nella scrittura definitiva della sceneggiatura, soggetta ancora a revisioni da parte del creatore Sam Levinson. Come riportato da Deadline, “HBO e Sam Levinson restano impegnati a realizzare una terza stagione eccezionale”, ma bisognerà ancora attendere del tempo, con la stessa HBO che però vuole ancora puntare a far uscire la serie nel 2025.

Le riprese sarebbero dovute cominciare entro breve, anche se non erano state date ufficiali sull’inizio della produzione della terza stagione, però sembra che lo sviluppo del progetto sia più lungo del previsto e che la HBO non voglia accelerare i processi per poi inficiare sulla qualità finale del prodotto. C’erano stati anche recenti rumours che dichiaravano come le intenzioni della HBO fossero quelle di cancellare addirittura una terza stagione di Euphoria, ma tali voci poi sono state subito smentite.

LEGGI ANCHE:  Emmy, Zendaya stabilsice due incredibili record

A chiarire la questione riguardo al ritardo delle riprese della terza stagione è stato uno degli attori principali della serie, Colman Domingo che, in un’intervista a GQ, ha dichiarato: “[Sam è] una persona che scrive e riscrive e scrive e riscrive ancora, perché penso che stia lottando con ciò che è importante. Reagisce immediatamente a quali sono i mali del mondo. So che l’unica cosa che posso dirti è che è molto interessato alla questione esistenziale di chi siamo in questo momento. Le nostre anime. Questo è ciò che vuole capire con la terza stagione”.

Zendaya in Euphoria
Una scena di “Euphoria”

Euphoria, composta da un cast corale nei quali spiccano i nomi di Zendaya, Jacob Elordi, Sidney Sweeney e Colman Domingo, è ambientata nella città immaginaria di East England, in California, e ha come protagonisti un gruppo di ragazzi alle prese con problemi legati all’amore, alla perdita e alla tossicodipendenza. Gli stessi membri del cast, che grazie ai loro ruoli nella serie ora sono molti richiesti, hanno ricevuto il via libera dalla HBO per poter intanto lavorare ad altri progetti, nel mentre che la produzione della terza stagione di Euphoria possa finalmente concretizzarsi.

LEGGI ANCHE:  Hunter Schafer arrestata durante una protesta pro-Palestina

Se intanto le riprese sono sospese, qualche anticipazione su quello che vedremo nella prossima stagione è stata però trapelata. Il creatore della serie Sam Levinson, infatti, in un’intervista per Elle risalente ad agosto, ha fatto qualche accenno alla nuova stagione, definendola un “film noir” e ha anche spiegato come intende sviluppare il personaggio interpretato da Zendaya, una tossicodipendente in via di guarigione, rivelando che “esplorerà cosa significa essere un individuo con dei principi in un mondo corrotto”.

Fonte: Deadline

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa e iscrivetevi al nostro canale WhatsApp!