Kojima pazzo di Dune 2: “Questo è cinema!”

Sui social, Hideo Kojima ha espresso il suo entusiasmo dopo aver visto Dune 2 di Villeneuve

kojima, dune 2
Credits: YouTube/ Death Stranding - Mind of Kojima | PS4 - PlayStation
Condividi l'articolo

Hideo Kojima ammaliato dal nuovo capitolo di Dune di Denis VIlleneuve

In questo momento al cinema trovate Dune: Parte seconda, secondo capitolo della saga fantascientifica basata sul romanzo di Frank Herbert diretta da Denis Villeneuve (qui la nostra recensione). Il film sta ottenendo grandi lodi da ogni dove e tra i molti estimatori dell’opera c’è anche Hideo Kojima che ha scelto di utilizzare i social per dare la sua opinione entusiasta.

Anche da appassionato di cinema, iniziavo a pensare che fosse ora per me di iniziare a guardare film sul mio smartphone o tablet – scrive Kojima. Tuttavia, quando ho visto “Dune: Parte 2”, i miei modi rigidi di pensare si sono sbriciolati come sabbia! Raffigura meticolosamente il mondo fittizio di Arrakis, dandogli vita con dettagli e realismo senza precedenti. Mentre ritrae rivoluzione e amore, paura e soggezione sullo stesso asse, incanta magnificamente distruzione e estetismo in bellissimi strati. Questo fim grida: “Questo è cinema! ” e fornisce la “spezia” di cui abbiamo bisogno per vivere. Questo capolavoro di Denis diventerà probabilmente una “resistenza” che ritarderà notevolmente la diffusione dei servizi in abbonamento.

Recentemente Denis Villeneuve ha parlato con Collider di quanto fosse importante che Dune del 2021 e il suo sequel del 2024, uscissero il più ravvicinati possibile. 

LEGGI ANCHE:  Denis Villeneuve parla del futuro Dune: Messiah

Il fatto è che la prima e la seconda parte sono state progettate e pensate per essere una dopo l’altra. Per me era importante che fosse l’adattamento di quel libro – ha spiegato Denis Villeneuve. Ho pensato alla seconda parte quasi subito, mentre stavo finendo la prima parte. Sapevo che lo studio era innamorato del film. Poi, ho sentito alcune persone, dirmi: “Farai la seconda parte . Non preoccuparti. Qualunque cosa accada, andremo avanti. Ci piace troppo” Quindi è come se stessi lavorando alla seconda parte quasi subito e dovessi farli uno dopo l’altro

Con il successo che la Warner Bros. ha ottenuto finora con il franchise di Dune, molti fan credono che lo studio darà ufficialmente il via libera a Dune: Messiah dopo che la seconda parte sarà arrivata nei cinema. Un adattamento di Dune: Messiah, il secondo romanzo della serie di fantascienza di Herbert, è stato segnalato per la prima volta in sviluppo nel luglio 2023, con Denis Villeneuve che ha confermato che quello sarebbe stato il suo ultimo adattamento di Dune. Tuttavia il regista apparentemente non ha fretta di portare Messiah sullo schermo.

LEGGI ANCHE:  Denis Villneuve dirigerà Dune, è ufficiale.

Ora che c’è una seconda parte , voglio solo assicurarmi che se realizziamo Dune: Messiah , avremo la migliore sceneggiatura possibile. E per questo, voglio prendermi il mio tempo per farlo. E penso che sia sarebbe salutare non tornare necessariamente nel deserto subito, fare una piccola deviazione, magari. Ma sinceramente non so quale sia il mio futuro in questo momento, cosa che adoro perché ho lavorato negli ultimi sei anni anni senza sosta. È una benedizione, ma ne ho bisogno. Sarebbe bello essere sicuri che, se realizziamo Dune: Messiah , voglio realizzare il miglior film di sempre, quindi voglio prendermi il mio tempo

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa