Tom Cruise irriconoscibile nel provino del 1983 per Coppola [VIDEO]

Francis Ford Coppola pubblica un video con le audizioni di Tom Cruise e Patrick Swayze per The outsiders, il suo film del 1983

Tom Cruise
credits: a destra foto distribuita da Warner Bros
Condividi l'articolo

Tom Cruise e Patrick Swayze giovanissimi per il film di Coppola

Francis Ford Coppola pubblica un video con le audizioni di Tom Cruise e Patrick Swayze per The Outsiders, il suo film del 1983

Ben quaranta anni dopo dalla data di uscita, il regista Francis Ford Coppola rilascia su Instagram il video delle audizioni di Tom Cruise e del collega Patrick Swayze per il film del 1983 The outsiders. I due sono giovani e davvero irriconoscibili adesso. Il film infatti, tra le altre cose, è conosciuto per aver lanciato le carriere di tantissimi attori emergenti, tra cui, oltre a Tom Cruise, Rob Lowe, Diane Lane e Matt Dillon.

Nel suo post di martedì Coppola ha raccontato il suo peculiare metodo di casting: “Avevo chiamato tutti gli attori insieme sul set e a turno gli facevo leggere alcune frasi dal copione, alternando tra i diversi ruoli“. Nel video postato infatti si vedono tanti giovani attori alternarsi a leggere parti dello script, e possiamo vedere a quante persoe diverse ha fatto recitare la parte del “Hop the 3:15 freight to Windixvill“.

LEGGI ANCHE:  L'orgia di Eyes Wide Shut contiene un cameo segreto di Cate Blanchett

Come dal libro da cui è tratto Coppola racconta la storia di due gang rivali di ragazzi delle zone rurali dell’ Oklahoma, i poveri Greasers verso i famigerati Socs. Thomas Howell è il protagonista, Ponyboy, accompagnato da Ralph Macchio nelle vesti del suo migliore amico Johnny. Mentre Tom Cruise e Patrick Swayze interpretavano rispettivamente Darrel Curtis e Steve Randle.

Sull’audzione Coppola continua: “Era molto interessante perchè ognuno di loro viveva la competizione, ma quella che poteva essere una situazione spiacevole si è trasformata in un‘esperienza davvero positiva. Emerse il senso di rispetto e di gioco di squadra tra colleghi. Il risultato fu bellissimo e mi ricordarono i miei giorni da consulente al college”.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa