James Cameron tuona: “Basta con lo streaming”

In occasione dei Golden Globes, James Cameron si è schierato, nuovamente, contro il cinema in streaming

Avatar: La Via dell'Acqua
© 2022 20th Century Studios. All Rights Reserved.
Condividi l'articolo

James Cameron è in questo momento al cinema con Avatar: La Via dell’Acqua, sequel dell’amatissimo film del 2009 campione d’incassi. Esattamente come il suo predecessore, anche questo nuovo capitolo della saga dedicata ai blu alieni di Pandora sta veleggiando al box office, cavalcando senza freni verso i due miliardi. questo permetterebbe al grande regista di aver 3 film sopra quella quota, cosa ovviamente mai accaduta a nessun altro. In occasione dei Golden Globes (qui tutti i vincitori), una giornalista di Variety ha chiesto a Cameron di commentare questo enorme successo. E lui ha risposto a suo modo.

Lo vedo [il successo del film ndr] come un segnale del fatto che stiamo tornando al cinema in tutto il mondo. Stanno addirittura tornando al cinema in Cina dove c’è una grossa ondata di COVID. Come società stiamo dicendo: “Ne abbiamo bisogno! Abbiamo bisogno di andare al cinema“. Basta con lo streaming! Ne ho abbastanza di tenere il culo su un divano.

James Cameron ha poi parlato delle persone che usano il telefono durante le proiezioni al cinema.

LEGGI ANCHE:  James Cameron sui pericoli della I.A.: "Vi avevo avvertiti"

Gli sfugge il punto di tutto – spiega. Quando andiamo al cinema stringiamo un accordo con noi stessi per concentrarci su qualcosa per un paio d’ore. Si tratta di immergersi… di prendersi un impegno.

Il grandissimo successo dunque di Avatar: La Via dell’Acqua ha confermato che la saga andrà avanti con altri film. Parlando con GQ qualche giorno fa, il grande regista ha commentato anche questo risultato.

Sembra che con lo slancio che il film ha ora, supereremo facilmente la cifra che ci permette di pareggiare costi e guadagni, quindi sembra che non riesca a tirarmi fuori da questo e dovrò fare questi altri sequel – aveva detto. So cosa farò nei prossimi sei o sette anni. Il punto è che andrà tutto bene. Sono sicuro che presto discuteremo con i vertici della Disney di Avatar 3, che è già pronto. Abbiamo già ripreso e fotografato l’intero film, quindi siamo in post-produzione estesa per fare tutta quella magia CG. E poi scriveremo Avatar 4 e 5. Abbiamo anche un po’ di 4 già pronto. Abbiamo avviato un franchising a questo punto. Abbiamo iniziato una saga che ora può svolgersi su più film.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Nuovo Terminator? James Cameron dice la sua

Seguiteci su LaScimmiaPensa