Madame indagata per finte vaccinazioni: Sanremo a rischio?

Madame
Condividi l'articolo

Madame è sotto indagine assieme alla tennista Camila Giorgi con l’accusa di aver effettuato finte vaccinazioni per ottenere il Green Pass

Polemica attorno a Madame, al secolo Francesca Calearo: la giovane stella della musica italiana reduce da diversi figuroni nei Sanremo degli ultimi anni e diretta tra i nomi a testa alta verso l’edizione 2023. Un percorso ora interrotto da questa accusa, per ora attenzione non provata.

Il misfatto: Madame, assieme alla tennista Camila Giorgi, si sarebbe avvalsa del “servizio” offerto da un medico fraudolento per ottenere una finta certificazione vaccinale al fine di avere il Green Pass, senza il quale come ricorderete nel 2021 era arduo circolare ed esercitare la propria attività in diversi campi.

Molti delinquenti hanno distribuito sia certificazioni simili che Green Pass falsi, con almeno un gruppo Telegram che ha trasformato l’intero affare in una grossa truffa ai danni di utenti no-vax, ottenendo i loro dati e poi ricattandoli minacciando di pubblicare il tutto e di esporli davanti alla giustizia.

LEGGI ANCHE:  Madame - Madame | RECENSIONE

I fan della giovane cantante non sanno bene che cosa pensare: è vero che Madame s’è posta fin dall’inizio come figura iconoclasta e fortemente provocatoria (una sua canzone si intitola Clito, diciamo solo questo); ma davvero può essere cascata in una truffa di questo tipo? E soprattutto: la sua partecipazione a Sanremo è a rischio?

Per quanto riguarda l’ultima domanda, in teoria Madame non rischia a nulla perché non è sotto contratto con la Rai: al limite probabilmente la decisione spetterebbe al direttore artistico, Amadeus. Il quale, comunque vadano le cose, dovrebbe agire auspicabilmente in vista di un giudizio definitivo sulla faccenda; che, a questo punto, è ben lontano dall’essere raggiunto in tempi brevi.

Nel frattempo Madame non ha commentato il caso e in molti, non solo tra i suoi fan, sono curiosi di conoscere la sua posizione in merito. Senza dubbio i no-vax agognano di ottenere un nuovo volto “credibile” (al di là di Giuseppe Povia) da ammirare, mentre certamente buona parte dei suoi seguaci si augurano che le accuse vengano provate false.

LEGGI ANCHE:  Madame risponde alle critiche: "La foto l'ho fatta"

Restiamo aggiornati. Continuate a seguirci su LaScimmiaSente

Fonte: Ansa