Zerocalcare annuncia la sua nuova serie Netlifx [FOTO]

Su Instagram Zerocalcare ha annunciato la suo nuova serie Netflix, ecco Questo mondo non mi renderà cattivo

strappare lungo i bordi, zerocalcare
Condividi l'articolo

A distanza di un anno dal gigantesco successo di Strappare Lungo i BordiZerocalcare è finalmente pronto a tornare su Netflix. Attraverso un post condiviso sui social, il fumettista romano ha infatti rivelato il titolo de suo prossimo progetto animato che sarà Questo mondo non mi renderà cattivo e arriverà sulla piattaforma della grande N. nel 2023.

Abbiamo ben poche informazioni se non quelle che troviamo nelle vignette scritte da Zerocalcare che spiega che questa non sarà la seconda stagione della prima, amatissima serie, e nel commento dell’account ufficiale di Netflix che scrive Saranno 6 episodi da mezz’ora, ritroveremo qualche vecchio amico e sì, l’Armadillo avrà ancora la voce di Valerio Mastandrea.

Per quanto riguarda il ritorno di Mastandrea nei panni dell’amato armadillo c’è ben poco da sorprendersi. In occasione della Festa del Cinema di Roma del 2021, quando aveva presentato Strappare lungo i bordi, Zerocalcare aveva fatto capire che nessuno avrebbe potuto dare la voce all’animale meglio di lui.

LEGGI ANCHE:  Zerocalcare svela perchè Mastandrea doppia l'Armadillo nella serie

Nella mia vita, Valerio incarna la figura dell’Armadillo ancora prima di pensà a qualsiasi doppiaggio – aveva detto. Lui aveva già pensato di fa la Profezia dell’Armadillo e c’aveva dimestichezza col linguaggio mio. Io non c’avevo idea della voce dell’Armadillo, la mia coscienza che mozzica non la poteva fa io. Quando l’ho sentito e ho visto la faccia dell’Armadillo che parlava co la voce de Valerio m’è sembrato perfettissimo. Un plus gigantesco all’impalcatura. Super naturale

Nello stesso periodo, il fumettista romano aveva anche parlato con Il Messaggero della polemica più feroce che è stata mossa contro la sua serie, ovvero sia il fatto che tutto lo show sia recitato in romano, cosa che per alcuni ha reso la sua insostenibile e che, probabilmente, tornerà con Questo mondo non mi renderà cattivo

La serie la si può criticare per mille motivi: può essere brutta, può essere che la mia recitazione sia inadeguata. Ma la questione del romanesco è ridicola, non vale nemmeno la pena discuterla. Chiunque sia capace di andare a fare la spesa da solo è in grado di capire Strappare lungo i bordi. Le altre persone o sono in malafede, o hanno bisogno di un pretesto per andare sui giornali.

Che ne pensate? Siete contenti?

LEGGI ANCHE:  Una chiacchierata con Zerocalcare nella sua prima mostra