Splinter Cell: svelate le prime immagini del Remake [VIDEO]

Ubisoft ha rivelato le prime immagini del remake di Splinter Cell, amatissimo gioco stealth del 2002

splinter cell
Credits: YouTube/Splinter Cell – Celebrating 20 Years of Stealth Action - Ubisoft
Condividi l'articolo

In questi giorni si celebra il ventesimo compleanno di Splinter Cell, amatissimo gioco stealth del 2002. Per l’occasione Ubisoft ha deciso di organizzare un evento speciale per parlare dei grandi fasti della saga, ma anche del futuro remake. Si è trattata di una vera tavola rotonda cui hanno partecipato il Creative Director Chris Auty, il Technical Director Christian Carriere, il Senior Game Designer Andy Schmoll e l’Associate Level Design Director Zavian Porter, oltre ad alcuni ospiti speciali. Per l’occasione sono state mostrare le prime immagini del futuro progetto.

Questo remake di Splinter Cell è ancora molto lontano. Ma quando arriverà, sembra che includerà alcuni miglioramenti rispetto all’originale.

20 anni dopo, possiamo guardare indietro alla trama, ai personaggi, alla storia complessiva del gioco [e] apportare alcuni miglioramenti, cose che potrebbero non essere invecchiate particolarmente bene – ha affermato il direttore creativo Chris Auty. Ma il nucleo della storia, il nucleo dell’esperienza rimarrà com’era nel gioco originale.

Ubisoft ha spiegato come funzioneranno alcuni di questi miglioramenti, incluso un aggiornamento dell’IA del gioco.

LEGGI ANCHE:  Ubisoft conferma: Tom Hardy sarà Sam Fisher

Ovviamente un soldato delle forze speciali sarà meglio addestrato – ha detto il direttore tecnico, Christian Carriere. Stanno per violare in modo diverso o entrare nelle stanze in modo diverso rispetto a qualcosa come farebbe una normale guardia di sicurezza.

Possiamo davvero migliorare il coinvolgimento dell’IA, il modo in cui reagiscono e a cosa stanno reagendo – ha aggiunto il senior game designer Andy Schmoll. Con tutto ciò, possiamo apportare miglioramenti al gameplay del gatto e del topo tra Sam e i nemici, specialmente con i nostri nemici che si comportano come professionisti addestrati.

Quando aveva annunciato il progetto, Ubisoft aveva anche spiegato che nel remake ci saranno anche importanti modifiche alla storia.

Usando il primo gioco Splinter Cell come base, stiamo riscrivendo e aggiornando la storia per un pubblico moderno – si legge nel post. Vogliamo mantenere lo spirito e i temi del gioco originale mentre esploriamo i nostri personaggi e il mondo per renderli più autentici e credibili. Come sceneggiatore di Ubisoft Toronto, ti unirai al team Narrative e aiuterai a creare un’esperienza narrativa coesa e avvincente per un nuovo pubblico di fan di Splinter Cell

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Splinter Cell Remake, la Trama si adatterà ai tempi moderni

Seguiteci su LaScimmiaGioca