Spider-Man: Tom Holland tornerà per una nuova Trilogia

In un episodio del suo Podcast, l'insider Jeff Sneider ha confermato che Tom Holland tornerà per una nuova Trilogia di Spider-Man

spider-man
Condividi l'articolo

È passato quasi un anno ormai dall’uscita al cinema di Spider-Man: No Way Home, terzo capitolo della saga MCU dell’Uomo Ragno con protagonista Tom Holland. Da quel momento in poi il mondo Marvel è andato avanti in molte direzioni, tuttavia Peter Parker non ha avuto neanche una piccola apparizione. Per questo alcuni fan si sono preoccupati di non rivederlo più, vsito anche il finale dell’ultimo film che lo ha visto protagonista. Tuttavia ora potranno dormire sogni tranquilli.

Durante l’ultimo episodio del  podcast The Hot Mic with Jeff Sneider e John Rocha, l’insider Jeff Sneider ha infatti riportato la notizia che Holland ha “chiuso un accordo” per l’ancora senza titolo Spider-Man 4, seguito diretto di No Way Home. Sebbene non ancora confermato ufficialmente, Sneider ha detto che il contratto include una nuova Trilogia dedicata all’Uomo Ragno e almeno altre tre apparizioni. Non è chiaro se ciò significhi all’interno dell’MCU o dell’Universo Spider-Man di Sony.

LEGGI ANCHE:  Spider-Man 3, Tom Holland rischia di rompere il tablet con lo script [VIDEO]

Queste indiscrezioni confermano le dichiarazioni che la produttrice e capot di Sony Pictures Amy Pascal, aveva rilasciato parlando con Fandango poco prima dell’arrivo al cinema di No Way Home

Questo non è l’ultimo film che faremo con la Marvel, questo non è l’ultimo film di Spider-Man – aveva detto Ci stiamo preparando per realizzare il prossimo film di Spider-Man con Tom Holland e la Marvel. Stiamo pensando a questa come a una trilogia, e ora passeremo alla prossima. Questo non è l’ultimo dei nostri film MCU. Sì, Marvel e Sony continueranno ad andare avanti insieme come partner

Questa notizia arriva a qualche mese di distanza dalle dichiarazioni con le quali Tom Holland aveva spiegato di non essere più sicuro di voler fare l’attore.

Non so nemmeno se voglio essere un attore – aveva detto a Sky News quando gli era stato chiesto cosa sarebbe stato del suo futuro. Ho iniziato a recitare quando avevo 11 anni e non ho fatto nient’altro, quindi mi piacerebbe andare a fare altre cose. Sinceramente, sto come… avendo una crisi di mezza età – a 25 anni, sto avendo come una crisi pre-mezza età. Altri potrebbero riferirsi a questa come una “crisi del quarto di vita”, che accade ad alcune persone intorno ai venticinque annii

CHe ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Captain America: Infinity war ha il suo Spiderman!