Bardo: il trailer del film di Iñárritu è ipnotico e surreale

La pellicola, tra i film in concorso alla 79esima edizione della Mostra Internazionale d'arte cinematografica di Venezia, vedrà la luce su Netflix il 16 dicembre.

Bardo
Condividi l'articolo

Bardo (titolo completo: Bardo – La Cronaca falsa di alcune verità) è il nuovo lungometraggio comico diretto e scritto da Alejandro González Iñárritu (Babel, Revenat – Redidivo), vincitore di ben due Oscar alla regia per Revenant e per Birdman. Un autore messicano molto apprezzato da pubblico e critica che, alla 79esima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia è tornato con un inedito progetto che però è stato accolto in tiepida. Per questo motivo, il cineasta ha deciso di accorciare la durata della pellicola, tagliando 30 minuti di film e arrivando ad un montaggio finale di 2 ore e 32 minuti senza titoli di coda.

Bardo, ad ogni modo, si è presentato recentemente con un trailer ad hoc che è stato pubblicato sul canale YouTube ufficiale di Netflix e potete vederlo qui sotto. Il filmato, dalla durata di due minuti e 43 secondi, immerge il pubblico in una dimensione onirica e surreale, probabilmente la mente del protagonista della storia, ovvero Silverio Gama (che ha il volto di Daniel Giménez Cacho), documentarista messicano in crisi artistica.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul, la quinta stagione si farà!

A giudicare dalle scene che abbiamo visto, è indubbio che il progetto colga veramente nel segno, riuscendo ad attirare particolarmente il pubblico con sequenze al di là di ogni immaginazione. Ad ora non sappiamo se Bardo riuscirà ad arrivare in alcune sale italiane, per quanto riguarda la release su Netflix è molto chiara: si tratta del 16 dicembre, con un’uscita che, come molti prodotti del servizio americano, sarà in contemporanea con tutto il mondo.

Bardo, prodotto da Iconoclast e Lyly Films, vede la sceneggiatura che è co-scritta con Nicolás Giacobone, che ha già lavorato con Iñárritu in Birdman e Biutiful. Il cast, invece, vede la partecipazione anche di Griselda Siciliani, Ximena Lamadrid nella parte di Camila, Francisco Rubio, Grantham Coleman, Omar Leyva, Grace Shen, Mar Carrera, Meteora Fontana e molti altri ancora. Ovviamente non vediamo l’ora di scoprire come il film sarà accolto dal pubblico mainstream, visto che ad ora solo i critici hanno avuto la possibilità di vedere la pellicola.

LEGGI ANCHE:  Fisco: Netflix nella bufera, aperta indagine a Milano