Joker, uomo con lo stesso disturbo di Arthur Fleck accusa Phoenix

Scott Lotan, uomo che soffre dello stesso disturbo di cui soffre Arthur in Joker, ha accusato Josquin Phoenix di aver rubato la sua identità

joker
Condividi l'articolo

In Joker, film del 2019 di Todd Phillips con uno splendido Joaquin Phoenix il protagonista, Arthur Fleck, soffre di un rarissimo disturbo che lo porta a scoppiare a ridere senza alcuna appartente ragione. Si tratta di un problema reale, chiamato sindrome pseudobulbare, causato dalla sclerosi multipla e del quale soffre e ne è testimone un uomo di Virginia Beach, Scott Lotan. Qualche tempo fa, intervistato da LADbible, l’uomo aveva lodato l’interpretazione dell’attore dicendo che

Penso che Joauqin Phoenix abbia fatto un ottimo lavoro nel catturare l’incapacità di smettere di ridere, indipendentemente dalle circostanze. Mi sono sentito come se avesse provato un profondo senso di rifiuto nella scena dell’autobus, simile a come mi sono sentito durante i giorni di il mio incidente (qui per l’intervista completa).

Tuttavia ora, in un’altra recente intervista sempre con LADbible, il signor Lotan ha accusato Phoenix di aver rubato la sua identità e di non aver contribuito economicamente ad aiutare la fondazione che cura la sclerosi multipla.

LEGGI ANCHE:  Joker, Todd Phillips risponde alle speculazioni sul finale

OK, Joaquin, tu non mangi carne, vuoi proteggere tutti gli animali, ma le persone? Voglio dire, hai rubato la mia persona. Hai preso la mia identità, l’hai messa sullo schermo e hai guadagnato milioni da questa cosa, e non puoi aiutare una comunità? Non puoi donare alla Sclerosi Multipla o al Parkinson o a un’altra di queste cose? Non capisco. Ho visto le interviste con Todd Phillips, ho visto le interviste con Joaquin e fanno riferimento ai miei video, a quelle risate e a come hanno contribuito a rendere il personaggio reale.

Scott ha proseguito dicendo che era sbagliato che la comunità stessa non avesse tratto profitto da un film di enorme successo come Joker.

In nessun momento, con uno dei film con il maggior incasso di sempre, hai cercato di fare qualcosa per la comunità? La realtà è che, quando guardi i miei video su YouTube e guardi quel film, pensi alla mia vita, di cui ho scritto in un articolo. In un certo senso ha contribuito a formare il personaggio, il Joker stesso. Quindi, nessun riconoscimento da parte di Todd Phillips, nessun riconoscimento da parte di Joaquin, o altro. Non mi interessa che veniate a pagarmi, ma fate qualcosa per la comunità

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Renzi è il Joker nello spot di Fratelli di Crozza [VIDEO]
Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.