Amber Heard annuncia formalmente l’appello contro Johnny Depp

L'avvocato di Amber Heard, Elaine Bredehoft, ha presentato formalmente appello contro la sentenza del processo contro Johnny Depp

johnny depp, amberh heard, aquaman
Condividi l'articolo

Il caso giudiziario dell’anno, quello che ha visto di fronte Amber Heard e Johnny Depp, non è ancora finito. All’inizio del mese, una giuria di Fairfax, in Virginia, ha ritenuto l’attrice di Aquaman colpevole di diffamazione obbligandola a pagare 10 milioni di dollari all’ex compagno (qui i dettagli). Tuttavia, a distanza di circa 3 settimane, l’avvocato della Heard, Elaine Bredehoft, ha presentato formalmente appello al giudice Penney Azcarate.

Come affermato nelle audizioni del Congresso di ieri, non chiedi perdono se sei innocente – ha detto un portavoce dell’attrice al Los Angeles Times. E non rifiuti di fare appello se sai di avere ragione

Il magistrato ha detto al legale che Amber Heard avrebbe dovuto versare un’obbligazione da 8,35 milioni con un interesse del 6% all’anno affinché qualsiasi appello andasse avanti formalmente. E considerata la situazione economica nella quale in questo momento si trova l’attrice, non è così scontato che questo sia così facile.

LEGGI ANCHE:  Elon Musk sfida Johnny Depp: "Se vuole combattere, ci vediamo nella gabbia"

Subito dopo la fine del processo infatti, la Mera di Aquaman ha rivelato di non essere in grado di pagare la cifra decisa dalla giuria (qui i dettagli). Per questo motivo, secondo quanto riportato da OK! Magazine, sarebbe anche pronta a scrivere un libro sulla sua relazione con Johnny Depp per avere un guadagno.

Amber considera finita la sua carriera a Hollywood. È già in trattative ed è entusiasta – aveva detto una fonte anonima al sito qualche giorno fa. A questo punto, non ha nulla da perdere e vuole raccontare tutto – si legge. È al verde, non in grado di rifiutare soldi

C’è da dire in ogni caso che questa potrebbe non essere la migliore delle idee per Amber Heard. L’avvocato divorzista Dror Bike ha infatti spiegato allo stesso sito che se scrivesse le cose sbagliate, queste potrebbero ritorcersi contro di lei.

Il verdetto in Virginia dopo settimane di orribili testimonianze è stato devastante per la credibilità e la reputazione di Amber Heard. I giurati hanno sostanzialmente ritenuto che Heard non fosse credibile in alcun modo. I giurati hanno respinto la sua testimonianza nella sua interezza. Un giurato ha persino commentato che lo era non credibile quando ha pianto sul banco dei testimoni.

Nella misura in cui Heard vuole discutere questo caso e la sua relazione con Depp in una dichiarazione o un libro rivelatore, deve essere estremamente attenta a ciò che dice di lui. Depp e i suoi avvocati leggeranno tutto ciò che afferma la Heard. Se supera il limite, il che è probabile, non c’è dubbio che verrà colpita con un’altra causa per diffamazione e finirà di nuovo in tribunale.

Dunque è possibile che l’attrice abbia deciso di virare sulla strada dell’appello viste le problematiche che scrivere un libro potrebbero portarle.

LEGGI ANCHE:  Johnny Depp ammette in tribunale: "Ho subito violenze domestiche"

Che ne pensate?