Billie Eilish: “Stiamo perdendo i diritti e si parla di Depp vs Heard”

Parlando con NME Billie Eilish ha parlato della sua rabbia nei confronti della storica sentenza sull'aborto di ieri

Billie
Credits: Billie Eilish / YouTube
Condividi l'articolo

Nella giornata di ieri è arrivata una storica novità legale negli Stati Uniti e relativa al diritto di aborto (qui i dettagli). Sono state moltissime le star che in tutto il mondo si sono lanciate contro questa decisione. Una delle voci più rumorose è stata sicuramente quella di Billie Eilish. La cantante infatti, nella nuova canzone TV, ha citato questa fattispecie legale, trapelata già lo scorso maggio in modo non ufficiale, polemizzando sul fatto che il mondo sia impazzito parlando del processo tra Johnny Depp ed Amber Heard e non dando lo stesso peso a questa fattispecie legale.

The internet’s gone wild watching movie stars on trial. While they’re overturning Roe v. Wade (Internet è impazzito guardando le star del cinema sotto processo, mentre stanno ribaltando Roe v Wade) canta la Eilish

Roe v Wade si riferisce ovviamente allo storico caso giudiziario statunitense che ha concesso a milioni di donne l’accesso all’aborto, sentenza annullata ieri. Parlando con NME di questo brano la cantante ha dichiarato:

LEGGI ANCHE:  Billie Eilish: "Devo il mio amore per la musica per il 95% ai Beatles e a Paul McCartney"

Ero in questo stato di depressione, perdendo i miei diritti sul mio stesso corpo, e poi andavo su Internet e le persone a andavano a dare la loro opinione su questo processo. Chi cazzo se ne frega? Le donne stanno perdendo i diritti sui loro corpi, quindi perché stiamo parlando dei processi per il divorzio delle celebrità? Chi se ne frega? Lascia che se ne rendano conto da sole

La Eilish ha continuato dicendo che Internet “le dà fastidio” a volte, e ha detto che lei e suo fratello Finneas, con cui collabora alle canzoni, hanno sentito il bisogno di eseguire il brano durante il tour perché ricordava loro il primi giorni della sua carriera.

Volevo solo tornare alle mie radici: tirare di nuovo fuori una piccola canzone per chitarra e sentirmi come una volta. Mi mancava quella sensazione e mi mancava fare una canzone che nessuno aveva ancora sentito .

La cantante si stava esibendo a Glastonbury la sera in cui la Corte Suprema degli Stati Uniti ha ribaltato la sentrnza Roe v Wade. Sul palco, ha detto che era una “giornata davvero buia per le donne negli Stati Uniti“, ma ha deciso di non commentare ulteriormente perché non poteva “sopportare di pensarci più” in quel momento.

LEGGI ANCHE:  Billie Eilish e Finneas si esibiscono in acustico nel deserto [VIDEO]

Cosa ne pensate di queste parole di Billie Eilish?