“Heard piangeva lacrime di coccodrillo durante il processo”, dice un giurato

Un giurato della corte di Fairfax, ha detto a Good Morning America che Amber Heard non è stata credibile durante il processo

amber heard
Condividi l'articolo

Sono passate oramai due settimane dalla fine del processo che ha visto di fronte Amber Heard e il suo ex marito Johnny Depp. Una giuria di Fairfax, in Virginia, ha ritenuto l’attrice di Aquaman colpevole di diffamazione e l’ha condannata a pagare 10 milioni di dollari di risarcimento all’ex compagno (qui i dettagli). Proprio uno dei componenti di quella giuria ha parlato in esclusiva con Good Morning America, spiegando cosa ha convinto lui e i suoi colleghi a prendere la decisione che alla fine è stata presa.

Il pianto, le espressioni facciali che aveva, lo sguardo fisso sulla giuria. Eravamo tutti molto a disagio – ha detto. Rispondeva a una domanda e piangeva, e due secondi dopo diventava ghiacciata. Alcuni di noi hanno usato l’espressione “lacrime di coccodrillo”. Gran parte della giuria ha ritenuto che ciò che Depp stava dicendo, alla fine della giornata, fosse più credibile. Sembrava solo un po’ più reale in termini di come rispondeva alle domande. Il suo stato emotivo è stato molto stabile per tutto il tempo

Il team di legale di Amber Heard ha ripetutamente affermato che i social media hanno influenzato la giuria a favore di Johnny Depp. L’anonimo giurato ha tuttavia negato questa possibilità.

LEGGI ANCHE:  Aquaman 2: Petizione per cacciare Amber Heard supera i 2 milioni di firme

Abbiamo seguito le prove. Io e gli altri giurati non usiamo Twitter o Facebook. Altri che ce l’avevano, hanno fatto in modo di non parlarne. Quello che penso sia veritiero è che entrambi si offendevano l’un l’altro. Non credo che ciò renda nessuno dei due giusto o sbagliato. Ma per raggiungere il livello di ciò che [Heard] stava affermando, non c’erano prove sufficienti o nessuna prova che supportasse davvero ciò che stava dicendo.

Il giurato ha notato che un uno degli elementi che maggiormente ha fatto propendere per quella decisione è stata la rivelazione che la Heard non aveva donato i 7 milioni di dollari provenienti dal divorzio in beneficenza, nonostante avesse affermato di averlo fatto.

Va a un talk show nel Regno Unito e il video la mostra seduta lì, dicendo al conduttore che ha dato via tutti quei soldi. I termini che ha usato in quel video erano: “L’ho regalati, l’ho donati, non ci sono più”. Ma il fatto è che non ne ha dati molti via.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Amber Heard ammette: "Ho fatto cose deplorevoli durante il matrimonio"
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.