Sherlock Holmes 3 si farà? Il regista Dexter Fletcher accende le speranze!

Il terzo film della saga, in cantiere da parecchi anni, è stato annullato a causa della pandemia. Arriveranno tempi migliori?

Condividi l'articolo

Sherlock Holmes è uno dei personaggi più famosi del mondo della letteratura: l’iconico investigatore creato da Arthur Conan Doyle nel 1887 ha debuttato nel romanzo Uno studio in rosso. Ovviamente, una figura così tanto importante non solo è stata d’ispirazione per tanti altri personaggi, ma è stata una fonte inesauribile di opere cinematografiche, ma anche seriali (basti pensare all’apprezzatissima serie della BBC ideata da Mark Gatiss e Steven Moffat, con Benedict Cumberbatch ad incarnare il detective).

sherlock holmes 1

Molti si sono dimenticati che, qualche anno fa, è arrivata sul grande schermo una versione inedita dell’affascinante e intelligente investigatore che ha preso vita in due lungometraggi diretti da Guy Ritchie (The Gentlemen, Snatch – Lo strappo), Sherlock Holmes (2009) e Sherlock Holmes – Gioco di ombre (2011) con Robert Downey Jr. ad incarnare il protagonista e Jude Law nei panni del Dottor. John Watson. Ebbene, considerando il grande successo di pubblico di questi due titoli, non deve stupire che all’inizio era stato programmato un altro film.

LEGGI ANCHE:  Venezia 76 - The New Pope, recensione in anteprima della serie targata Paolo Sorrentino

Purtroppo, nonostante sembrava tutto regolare, il progetto è naufragato recentemente, con Sherlock Holmes 3 che doveva iniziare la produzione nel 2019 (e una data di release nel 2020), ma purtroppo il coronavirus ha fatto saltare tutto. È veramente tutto perduto? Mentre si sta parlando di due serie spin-off di questo universo pronte ad introdurre dei personaggi nuovi, ha parlato della faccenda il regista Dexter Fletcher (Bohemian Rhapsody, Rocketman) in un’intervista per Collider:

“La pandemia l’ha fatto deragliare. Penso che verrà realizzato. Penso che debba essere realizzato. Non so in quale linea temporale, sfortunatamente, ma credo che ciò potrebbe avvenire. È fantastico. Penso che si tratti solamente di avere tutte le persone giuste al posto giusto e al momento giusto. Penso che sia quello. È uno di quei crudeli colpi di scena del destino, in cui la pandemia ha colpito e ha disperso le persone in tutto il mondo. Ma so che l’appetito è enorme per questo, e sono sicuro che ci sono anche altre persone acutamente consapevoli di questo”.

Che dire? Ci auguriamo di avere, quanto prima, delle informazioni ancora più ottimiste nei confronti di Sherlock Holmes 3.