Chris Evans e la nostalgia dell’MCU: “Captain America mi manca molto”

L'attore, che ha incarnato il potente supereroe dal 2011 al 2019, è ancora molto legato al personaggio.

chris evans, capitan america
Condividi l'articolo

Chris Evans, famoso attore, regista e produttore cinematografico americano, è un volto noto di Hollywood specialmente per l’iconico ruolo che ha ricoperto all’interno del Marvel Cinematic Universe ovvero la parte del celebre Captain America, introdotto per la prima volta nel mondo de La Casa delle Idee con il film Captain America – Il primo Vendicatore, uscito nel 2011. Per tanti anni, l’artista ha portato avanti questo personaggio che gli ha garantito sicuramente tanta fortuna (e soldi), ma purtroppo, con Avengers: Endgame (2019) è finita un’era e l’interprete ha detto addio al costume.

In una recente intervista promozionale per Lightyear (dove Chris Evans doppia il protagonista, Buzz appunto) riportata da Yahoo Entertainment, l’attore ha provato nostalgia per i tempi del Marvel Cinematic Universe, spiegando di essere ancora molto legato a Steve Rogers. Di seguito trovate le sue parole nel dettaglio:

“Mi sento molto diverso oggi. Tutto è diverso. Per dieci anni ho sempre avuto un film dietro l’angolo. Per dieci anni… finivo un lavoro ma avevo già il programma pronto, magari avevo sei mesi liberi e poi gli appuntamenti con la stampa. E poi altri tre mesi liberi, e poi si iniziava il film successivo. Ci sono cose che mi mancano davvero, perché era un ruolo che significava molto per me. E amo il team della Marvel, tutte le persone che ho conosciuto, sono stati i migliori dieci anni della mia vita professionale, senza alcun dubbio”.

Ma non è finita qua. Tempo fa, infatti, lo stesso Chris Evans, aveva messo in evidenza che i fan avrebbero voluto un altro film con Cap e che lui sarebbe stato disposto a tornare, a patto che fosse un progetto perfetto. Ad ora, in realtà, non sappiamo ancora cosa bolle in pentola e Kevin Feige non sembra aver palesato niente in merito (e tra l’altro in The Falcon and The Winter Soldier non si comprende bene come sia avvenuta la dipartita di Rogers).

LEGGI ANCHE:  Robert Downey Jr. e il dopo Iron Man: "Non sono il mio lavoro" [Video]