Post Malone fumatore record, confessa di aver fumato fino a 80 sigarette in un giorno

Post
Condividi l'articolo

Post Malone rivela di avere una bruttissima dipendenza da fumo

“In un giorno davvero terribile, e c’è una linea sottile tra giorno buono e giorno terribile, [fumo] dalle 40 alle 45 [sigarette]“. Lo dice Post Malone in una recente intervista, rivelando una dipendenza da nicotina non indifferente e un’abitudine difficile da contrastare. “Quando arrivo ad aprire il terzo pacchetto inizio a pensare: ‘Sono un totale pezzo di merda e devo andare a dormire'”.

Parlando poi del suo “record” quotidiano personale, Posty se ne esce con questo numero: “Probabilmente 80, tipo. Fumavo a letto anche ma ora non più. Ora ho una zona speciale che ha il mio PC e la mia roba di Magic: The Gathering, quindi mi siedo lì e fumo sigarette e costruisco deck e muoio in Apex Legends“.

Nonostante l’ovvio pericolo che questo vizio costituisce per la sua salute, il rapper e cantante americano non pare affatto preoccupato: “Di sicuro mi ha fottuto la voce ma insomma, voglio dire, Johnny Cash ha fumato per tutta la sua vita. E suonava figo, capito?” Non esattamente un punto di vista da condividere.

LEGGI ANCHE:  Post Malone: "Scrivo tutti i miei testi sul water"

Posty ha di recente pubblicato il suo ultimo album, Twelve Carat Tootache, che l’ha visto muoversi lontano rispetto alla dimensione trap dei lavori che l’hanno reso famoso ed abbracciare un suono sempre più pop e leggero, adatto a tutti. Speriamo che il fumo non metta seriamente a repentaglio le sue future attività.

Fonte: Consequence

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.